spettacolo

Reunion per il cast di Buffy – l’ammazzavampiri. È la prima volta in 20 anni

Reunion per il cast di BuffyROMA – A vent’anni dalla fine dell’ultimo episodio, Enteirtainment Weekly ha organizzato una reunion per il cast di Buffy – l’ammazzavampiri. Un’occasione speciale da festeggiare, diventata ancora più speciale per il fatto che gli attori della serie non si erano mai riuniti in questi vent’anni.

Presenti ovviamente i tre protagonisti Sarah Michelle Gellar, David Boreanaz e James Masters, rispettivamente Buffy, Angel e Spike. Poi Alyson Hannigan (Willow), Nicholas Brendon (Xander), Emma Caulfield (Anya), Amber Benson (Tara) e Seth Green (Oz). Presenti anche Charisma Carpenter (Cordelia Chase), Alexis Denisof (Wesley), Kristine Sutherland (la madre della protagonista, Joyce) e Michelle Trachtenberg (Dawn). Unico assente Anthony Steward Head, il professor Giles.

“Sono davvero triste di non aver potuto partecipare alla reunion, – ha scritto l’attore su Twitter, spiegando la sua assenza – ma giuro che ci ho provato. Purtroppo l’incontro è coinciso con le prove tecniche di Love in Idleness. Che peccato!”. Impossibile, quindi, partecipare nonostante l’insistenza del magazine che ha organizzato la reunion. “EW ce l’ha messa davvero tutta per avermi nella foto di gruppo e per l’intervista. Brindiamo a 20 anni di un magnifico gruppo di persone!”.

Sotto i riflettori d EW anche il creatore della serie andata in onda dal 1997 al 2003, Joss Whedon. “È così surreale. Sembra quasi una riunione del liceo, ma molto peggio, – ha commentato Whedon – tutti loro sono in gran forma. Pensavo che alcuni di loro si sarebbero montati la testa. Ma non è successo”.

Reunion per il cast di Buffy – l’ammazzavampiri. Una serie che “è stata un modo per dire al pubblico che non era solo”

Buffy “è stata la metafora definitiva: gli orrori dell’adolescenza si manifestano attraverso questi mostri reali”,  ha detto Sarah Michelle Gellar. “È il momento più difficile della vita”. “Quando attraversi un momento davvero orribile della tua vita, come l’adolescenza, ti senti solo. Buffy è stata un modo per dire al pubblico che non era solo”, ha aggiunto David Boreanz.

Buffy è stata una delle prime serie sui vampiri ad avere un gran successo prima del “boom vampiri” in televisione. Ha di certo significato molto per tutti gli attori. “Sono assolutamente orgogliosa di ciò che abbiamo creato tutti insieme. A volte deve passare del tempo per capire davvero l’importanza di qualcosa. Apprezzo tutto quel lavoro. Come attrice, tutto quello che avrò mai voglia di fare è lasciare il segno. Fare qualcosa che interessi le persone”. Concorde con la collega Alyson Hannigan: “È stato il ruolo di una vita. Ho incontrato l’amore della mia vita (la co-star Alexis Denisof, interprete di Watcher). Andavo al lavoro ogni giorno e avevo Joss a guidarmi – non avrò mai più un’esperienza migliore di quella”. I fan non possono che concordare, sono tanti quelli che – ancora oggi – si dedicano a uno sfrenato binge watching della serie.

Reunion per il cast di Buffy: ecco le foto del servizio fotografico