music and future

Rose Villain, Kitty Kitty il nuovo brano che strizza l’occhio al cinema

Rose Villain Kitty KittyROMA – Kitty Kitty è il nuovo singolo della cantante e cantautrice Rose Villain. milanese di stanza a New York, dove si è formata studiando musical e arti drammatiche, si è stabilita dopo aver frequentato il conservatorio di musica contemporanea di Los Angeles. Rose è la prima artista italiana che canta in inglese ad aver firmato con una major all’estero. Da pochi mesi, infatti, è sotto contratto con la Universal in Germania. Qui in Italia si è fatta conoscere anche per aver collaborato con Salmo per il singolo Don Medellin, certificato disco d’oro.

Rose Villain, quando la musica strizza l’occhio al cinema

Appassionata di horror, cinema – trae ispirazione da registi come sono Quentin Tarantino, i fratelli Coen, Stanley Kubrick e David Lynch – e devota alla moda. I suoi interessi spaziano tra mondi diversi portando nei testi sprazzi di poesia, rimandi ad alieni o a catastrofi naturali e ancora spunti presi dalla criminologia. Cresciuta da amante del rock – Nirvana, Led Zeppelin, Guns’N’Roses e Metallica – Rose è stata presto attratta dall’hip hop. Cita tra le sue influenze più importanti The Weeknd e Drake – e la sua musica fonde elettro-pop underground con beat hip hop e atmosfere “cinematiche”.

Rose Villain Kitty Kitty tra beat, hip hop e film pulp

Dopo aver pubblicato in Italia, tramite Machete Empire Records, i primi due brani prodotti da SIXPM – Get The Fuck Out Of My Pool e Geisha – Rose Villan ora rilancia con lo stesso team per il nuovo singolo Kitty Kitty. Brano mix tra un beat hip hop, una chitarra mediorientale e dei synth pulsanti su cui scorre la sua voce. Il video, scritto da Rose Villain stessa è diretto da Mirko De Angelis. Ha un’ambientazione notturna e racconta di  una coppia che ha una relazione dark e vaga di notte per svolgere una missione non del tutto prevedibile…