Ho avuto una discussione con la mia famiglia, mi fanno sentire in colpa...

Ho avuto una discussione con la mia famiglia, mi fanno sentire in colpa…

Ciao sono sempre io,
stavo pensando che vorrei avere informazioni inerenti al passato dei due ragazzi che vi ho raccontato. Ho avuto una lunga discussione con la mia famiglia, mi fanno continuamente sentire in colpa come se la colpa se loro sono malati fosse la mia e io veramente non riesco più a vivere in queste condizioni.
Come posso fare per avere informazioni maggiori su questi due ” criminali”?

Anonima


Cara Anonima,
quando si è presi dall’impulso di fare qualcosa è importante sempre chiedersi qual’è la motivazione alla base che spinge a muoversi in una certa direzione. Questo per fare in modo che quel comportamento non diventi un “agito”, quindi conseguenza dell’istinto e di chissà quale moto.
Noi crediamo che il volere cercare informazioni sulla persone che ti hanno fatto del male, sia fisicamente ma soprattutto moralmente e psicologicamente, sia molto legato alla discussione avuta con i tuoi genitori, che in qualche modo ti hanno fatto capire che forse avresti potuto fare qualcosa per evitare tutto questo.
Probabilmente le loro parole ti hanno ferito, ma pensiamo che nascano da una difficoltà a capire e a gestire una situazione così complessa, speriamo che non siano davvero frutto di un convincimento, ad ogni modo sappiamo bene che la violenza è violenza e non ha giustificazioni di alcun tipo.
Noi ti sconsigliamo di andare a cercare informazione su quei ragazzi, a cosa ti servirebbe? Rischieresti di passare anche tu come una persecutrice, quello che puoi fare, se pensi di volerlo ancora, anche con l’appoggio dei tuoi, è muoverti per vie legali, è l’unico modo per tutelarti.
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it