spettacolo

Da Buffy al film su Batgirl, Joss Whedon a lavoro sul progetto stand-alone

film su batgirlROMA – Un film su Batgirl. È l’ultimo progetto su cui è a lavoro Joss Whedon, papà di Buffy e regista di The Avengers.

Il filmaker dirigerà e produrrà la pellicola stand-alone sulla superoina della DC Comics per Warner Bros. Una scelta che è stata apprezzata anche da Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios.

“Un paio di mesi fa, Joss Whedon mi ha chiamato. Non era tenuto a farlo ma è stato supergentile da parte sua. E noi siamo stati di grande sostegno. Sarà fantastico vedere un film di Batgirl diretto da Joss Whedon”, ha commentato Feige, per niente offeso del “tradimento” messo in atto dal regista che così pone fine ai rapporti con gli Studios.

Batgirl nasce nel 1967 in una storia scritta da Gardner Fox. Nei fumetti si tratta di Barbara Gordon, figlia del commissario Gordon. Al cinema è stata interpretata in Batman & Robin da Alicia Silverstone. In quella versione il personaggio era stato tramutato nella nipote di Alfred, il maggiordomo di Bruce Wayne. Questa volta, molto probabilmente, il personaggio tornerà alle sue origini. Il film, poi, dovrebbe includere “vari personaggi del mondo di Gotham” ma è ancora presto per dirlo.

Il film su Batgirl: ancora nessun progetto sul nome dell’attrice

Il progetto, infatti, è ancora alle fase iniziali. Difficile dire, infatti, chi farà parte del cast. Lo stesso Whedon ha ammesso di non essere ancora a quel punto. “Non ho ancora preso in considerazione nessuno. Sento che sto creando il personaggio, sto dialogando con lei. Solamente dopo vedremo chi ci sarà”, ha rivelato il regista a Variety. Quindi niente nome in breve: “Dubito che ci sarà un nome. Credo questa sia più la fase nella quale prima si va alla ricerca di Batgirl e poi si ingaggia un’attrice”. Un’attrice che potrebbe non essere un nome famoso: “Non ho niente contro le grandi star, – ha aggiunto Whedon – ma per questo ruolo bisogna trovare la persona perfetta. E dubito si tratterà di un nome noto”.