scienza

Gli Hobbit sono esistiti in Indonesia. Ecco le loro vere origini

Gli Hobbit sono esistitiROMA – Si è evoluto dall’Homo Habilis e non dall’Homo Erectus come si pensava qualche tempo fa. Si tratta dell’Homo Floresiensis, ovvero degli Hobbit indonesiani vissuti proprio in Indonesia – sull’isola di Flores –  1,75 milioni di anni fa, ai tempi dell’Homo Habilis. Proprio di quest’ultimo sarebbe una specie sorella secondo gli ultimi studi condotti gruppo coordinato da Debbie Argue dell’università Nazionale Australiana.


Gli Hobbit sono esistiti in Indonesia in un passato molto più lontano di quanto si credeva

Nello studio, pubblicato su Journal of Human Evolution, vengono così smentite le prime ipotesi che si erano fatte nel 2003 quando – per la prima volta – vennero scoperti gli Hobbit. Fin’ora si era creduto che l’Homo Florensiesis fosse vissuto 54.000 anni fa e che si fosse evoluto dall’Homo erectus, l’unico altro ominide noto nella regione indiana. Un’analisi più approfondita dei reperti scovati nel 2003 stravolge quella credenza, collocando gli Hobbit in un passato ancora più lontano. A dimostrarlo, nello specifico, sarebbe la struttura della mascella dell’Hobbit. Secondo Debbie Argue, infatti, questa sarebbe più primitiva di quella dell’Homo Erectus, motivo per il quale difficilmente può essere considerato un suo discendente.

“Possiamo essere sicuri al 99% – ha dichiarato Mike Lee che ha partecipato allo studio – che l’Homo Floresiensis non sia legato all’Homo Erectus e sicuri quasi al 100% che non sia un Homo Sapiens malato”, ovvero con una mutazione genetica.

Secondo Debbie Argue questa scoperta apre due possibili scenari. Secondo il primo “l’Homo Floresiensis si sia evoluto in Africa e poi sia emigrato” in Indonesia. Per il secondo, invece, potrebbe esserci stato un antenato comune che lega gli Hobbit e l’Homo Habilis che “si sia spostato dall’Africa e solo dopo si sia evoluto nella tipologia locale dell’isola di Flores”.