spettacolo

Donne sparite nella Hot 100 di Billboard. Dopo 33 anni la top ten è tutta al maschile

Hot 100 di Billboard ed sheeranROMA – Non succedeva da 33 anni. Le donne sembrano essere sparite dalla Hot 100 di Billboard. La top ten della chart di questa settimana, infatti, è tutta declinata al maschile. Non accadeva dalla classifica dell’11 febbraio del 1984.

Hot 100 di Billboard: la top ten

A guidare la classifica, ormai da settimane, è Ed Sheeran con la hit “Shape of you”. Seguono altri otto cantanti e due gruppi formati da uomini. Al secondo posto, Bruno Mars è stabile con “That’s what I like”. Medaglia di bronzo per Kendrick Lamar con “Humble”. Al quarto posto Harry Styles – fresco di debutto da solista – con “Sign of the times”. Al quinto posto il primo gruppo della classifica: i The Chainsmokers in coppia con i Coldplay per il singolo “Something just like this”. Sesto posto per KYLE feat. Lil Yachty con “iSpy”, settimo per “Mask off” di Future, ottavo per Lil Uzi Vert con “XO TOUR llif3”, nono per Sam Hunt con “Body like a back road”. Chiudono, con il loro secondo singolo in classifica “Paris, i The Chainmokers.

Hot 100 di Billboard: la top ten del 1984

Nel 1984, invece, in ordine di classifica c’erano: “Karma Chameleon” dei Culture Club, “Joanna” di Kool & the Gang, “Talking in Your Sleep” dei The Romantics, “Owner of a Lonely Heart” degli Yes, “Jump” di Van Halen, “That’s All” dei Genesis, “Running With the Night” di Lionel Richie, “Pink Houses” di John Mellencamp, “Think of Laura” di Christopher Cross e “I Guess That’s Why They Call It the Blues” di Elton John. Quasi tutti brani a tema femminile. A dimostrazione che le donne – sia nella classifica del 1984 che in quella del 2017 – sono presenti anche senza brani loro.

L’assenza di artiste come Beyoncé, Lady Gaga, Taylor Swift, Adele, Britney Spears e Rihanna dalla top ten risulta, però, assai anomalo dato che nel biennio 2014-2015 sono state proprio le donne a dominare per ben 19 settimane consecutive. In quei due anni, infatti, non passava una settimana in cui almeno parte della top ten non ci fosse la presenza di un’artista donna.