spettacolo

Johnny Depp accusato di aver pagato centinaia di dollari un uomo per farsi suggerire le sue battute

Roma – Secondo quanto affermato dal suo ex manager, Johnny Depp avrebbe passato anni a non memorizzare le sue battute e avrebbe invece assunto un tecnico del suono, per suggerirgli le sue battute.

The Managment Group (TMG), ha affermato inoltre che il Pirata dei Caraibi spenderebbe una media di 2 milioni al mese, e che sarebbe malato di ‘shopping compulsivo’.

TMG ha affermato tutto ciò, dopo che la star di Hollywood, 53, ha accusato il suo ex manager di ‘cattiva amministrazione dei suoi beni’, che gli è costata ‘decine di milioni di dollari’. Nei documenti redatti lo scorso Lunedì di fronte la Corte di Giustizia di Los Angeles, la TMG ha affermato che Depp spende ‘una somma esorbitante per finanziare il suo stile di vita ultra stravagante’.

Le spese di Depp, includerebbero 75 milioni di dollari spesi per comprare 14 case, tra cui uno chateau nel Sud della Francia, una serie di isole nelle Bahamas e varie case ad Hollywood. La TMG, ha aggiunto: “Depp, ha speso centinaia di migliaia di dollari per assumere a tempo pieno un tecnico del suono che gli potesse suggerire le sue battute mentre girava i film”.

Lo scorso Gennaio, Depp ha sporto 11 denunce tra cui alcune riguardanti frode e negligenza professionale, nei confronti della TMG e dei suoi proprietari, Joel e Robert Mandel. Depp, dopo 17 anni di collaborazione con la TMG, avrebbe chiesto loro un risarcimento di 25 milioni di dollari.

Fonte www.belfasttelegraph.co.uk