salute

Odorare il rosmarino aiuterebbe ad aumentare la memoria

Roma – Con la sessione d’esami in arrivo, alcuni ricercatori universitari hanno scoperto che odorare il rosmarino aiuta a migliorare la memoria. Uno studio, ha dimostrato che alcuni studenti che si trovavano a svolgere dei test di memoria all’interno di una stanza in cui c’era odore di rosmarino sotto forma di olio essenziale, hanno raggiunto risultati migliori del 7% rispetto a coloro che hanno svolto lo stesso test in una stanza priva di odori.

Mark Moss, della Notrhumbria University, ha affermato che lo studio è nato da alcune credenze popolari riguardanti i benefici del rosmarino sulla memoria. Moss, ha infatti affermato che il rosmarino è stato associato ad un incremento della memoria da centinaia di anni. Gli studenti dell’Antica Grecia infatti, indossavano ghirlande di rosmarino durante gli esami e la stessa Ofelia, all’interno dell’opera teatrale di Shakespeare, afferma: “Ecco del rosmarino, utile per la memoria”.

Lo studio, verrà presentato questa settimana presso la conferenza annuale British Psycological Society. Il test della memoria, è stato condotto dal Dr Moss e da Victoria Earle, su 40 bambini tra i 10 e gli 11 anni. Alcuni di questi bambini a loro insaputa, erano stati messi all’interno di stanze in cui c’era dell’aroma di rosmarino, altri no. Lo studio, ha dimostrato che i primi bambini hanno raggiunto dei risultati del 7% maggiori rispetto a coloro che avevano svolto il test all’interno della stanza priva di odori. Il Dottor Moss, ha comunque precisato che si tratta di uno studio molto soggettivo e che il prossimo passo, sarà quello di ‘aggiungere una più vasta scala di odori e di aromi’ .

Fonte www.bbc.com