music and future

Poco cash, Bassi Maestro racconta la difficoltà di essere giovani

ROMA – Poco cash è il titolo del nuovo video estratto da “Mia Maestà”, il nuovo album ufficiale di Bassi Maestro, Com Era Records e distribuito da A1 Entertainment. Il disco è disponibile in tutti i digital store e nei negozi di dischi. L’album arriva dopo cinque anni di silenzio da “Stanno tutti bene” del 2012 e dopo quattro dallo street album “Guarda in cielo”.

Poco Cash, storie di giovani metropolitani

Il video è stato curato dal team JFC. Al brano collaborano Boston George, che impreziosisce la produzione con sonorità che richiamano la trap e Vegas Jones al microfono.
“Poco Cash” si inserisce nel concept dell’intero album che racconta la vita di Bassi, divisa a metà tra essere uomo comune e artista. Il brano racconta i giovani d’oggi e i loro sogni, schiacciati dal lavoro e dai meccanismi della società in cui vivono.

Gli ultimi anni mi sono serviti per prendermi una pausa e concentrarmi su altri progetti come il lancio della mia etichetta indipendente Com Era, per la quale “Mia Maestà” è la prima release ad uscire anche in formato digitale e non esclusivamente su vinile, e il web format “Down with Bassi”. Nel frattempo ho cercato di capire come muovermi, cercando stimoli sia dalla musica che mi ha sempre ispirato, come i classici Hip Hop degli anni ’90, che dalle nuove generazioni di artisti che hanno saputo rivoluzionare il suono dell’Hip Hop, mantenendo in molti casi anche un legame qualitativamente alto con la storia e i contenuti di questo genere musicale

Bassi Maestro Mia Maestà l’album

“Mia Maestà” è il suo nuovo album che si aggiunge ad una discografia infinita e ricca di grandi classici, un disco in cui Bassi ha prodotto quasi tutte le strumentali mantenendo il sampling come base fondamentale di ogni sua produzione, con un tocco classico anche sui beats più attuali. L’artista qui si è concentrato poi molto sulla scrittura, riuscendo a far convivere contenuti importanti e spunti di riflessione personale a momenti più leggeri di puro intrattenimento lirico, in puro stile Hip Hop.

Bassi Maestro le collaborazioni dietro l’angolo

“Mia Maestà” è un album ricco di collaborazioni importanti, in cui Bassi Maestro ha voluto chiamare a sè diversi artisti che stima ed ascolta, e che per sua stessa ammissione sono stati spesso fonte di ispirazione. rapper mainstream come Fabri Fibra e Gemitaiz, nomi affermati come Nitro, i soci di sempre CdB, giovani promesse come Vegas Jones. Non mancono gli emergenti più interessanti della realtà Hip Hop milanese Lanz Khan, Axos, Pepito Rella e Lazza, nella posse track “Benvenuti a Milano”. Tra le collaborazioni infine anche Cesare Pizzetti e Fabio Visocchi, basso e piano del gruppo Loop Therapy, che spesso accompagnano BASSI anche nelle esibizioni live.