spettacolo

Dwayne Johnson vuole candidarsi alla Presidenza degli Stati Uniti

dwane johnsonROMA – Dwayne Johnson è pronto a candidarsi alla Presidenza degli Stati Uniti nel 2020. A dirlo è lo stesso attore che a GQ ha parlato di “una possibilità reale”.

“Ho maturato questa idea circa un anno fa”, ha detto l’attore. “Sentivo di dover essere sincero con me stesso, – ha aggiunto – tornavo a casa e pensavo: Datemi il tempo per trovare la risposta giusta, voglio essere sicuro che sia una risposta vera e rispettosa”. L’idea di candidarsi è cominciata qualche anno fa per scherzo a partire da alcuni articoli che lo vedevano come candidato ideale. “Vorrei vedere una leadership migliore”, ha poi detto The Rock sull’attuale presidenza di Donald Trump. “Mi sento come se mi informassero che io potrei fare meglio. Tutti abbiamo problemi e tutti dobbiamo lavorare per eliminare questa m***a. E penso che una delle più grandi qualità di un leader sia riuscire a non tagliare fuori nessuno”.

Dwayne Johnson vuole candidarsi alla Presidenza degli Stati Uniti. Il suo parere sulla questione immigrazione 

A tal proposito, Johnson ha anche dato la sua opinione sulla questione immigrazione: “Credo nella sicurezza nazionale ma non penso che si debbano interdire gli immigrati. Io credo nell’accoglienza. La nostra nazione è stata costruita su questo e continua a essere forte per questo”.

Johnson nella battaglia tra Donald Trump e Hillary Clinton aveva deciso di prendere le distanze – al contrario di quanto avevano fatto altri suoi colleghi – per non influenzare l’opinione pubblica. Adesso, The Rock si aggiunge, però, ad altre star che stanno pensando di concorrere per un posto alla Casa Bianca nel 2020. Tra queste Oprah Winfrey, l’ex amministratore delegato di Starbucks Howard Schultz ma anche, secondo indiscrezioni, il numero uno di Walt Disney, Rob Iger.