spettacolo

Il mondo della musica saluta Chris Cornell

ROMA – “Una morte improvvisa e inaspettata”. Con queste parole Brian Bumbery, addetto stampa di Chris Cornell, ha annunciato la scomparsa del cantante dei Soundgarden e degli Audioslave.

Sconosciute le cause del decesso

Ancora sconosciute le cause del decesso del cantante, spentosi a soli 52 anni. La moglie e i familiari sono sotto shock e hanno chiesto ai media di rispettare la loro privacy. Cornell lascia tre figli.

La carriera

La carriera di Cornell iniziò nel 1984 con i Soundgarden, gruppo che si sciolse nel 1997 per poi riunirsi nel 2010. Il suo nome è legato anche al gruppo grunge Temple of the Dog. Dal 2001 al 2007 ha formato, assieme ad alcuni ex componenti dei Rage Against the Machine, il gruppo Audioslave, di cui è stato il cantante solista. Cornell è da considerarsi uno dei fondatori del grunge insieme a Kurt Cobain ed Eddie Vedder, e una delle più grandi voci del rock