Abbiamo fatto del petting.E’ possibile che si tratti di false mestruazioni?…

So che sono ansiosa e paranoica..Devo eseguire gli esami del sangue? i test a distanza di così tanto tempo sono affidabili?

Salve,sono una ragazza vergine e il giorno 2/03 con il ragazzo che frequento abbiamo fatto del petting alla fine del quale lui ha eiaculato sulla mia schiena e una piccola parte dello sperma è finito fra il solco del mio sedere. Non mi sono accorta se lo sperma sia colato fino alla vagina, sono andata subito in bagno a lavarmi….presi dall’ansia siamo andati in farmacia dove ci è stato consigliato di comprare l’ellaone, l’ho acquistata e presa subito dopo. Ho avuto il ciclo il 15/03, il 12/04 e l’11/05 inoltre ho effettuato tre test del dr.Marcus a 20,70 e 80 giorni dal rapporto a rischio entrambi negativi. So che sono ansiosa e paranoica ma è possibile che si sia trattato di “false mestruazioni”? Devo eseguire gli esami del sangue?? i test a distanza di così tanto tempo sono affidabili?? Grazie per la consulenza.

Federica, 24 anni



Cara Federica,
innanzitutto grazie per aver condiviso con noi questa tua ansia. E’ normale avere dubbi e preoccupazioni all’inizio delle prime esperienze sessuali.
Ma il contraccettivo di emergenza se preso in tempi e modalità corrette ha un’alta affidabilità e serve proprio ad inibire una gravidanza. La frequenza regolare del ciclo e i test negativi ti forniscono elementi concreti di come non ci sia alcun rischio di una gravidanza.
Puoi stare tranquilla poiché con il solo petting non è possibile un concepimento. Per far sì che ciò avvenga è necessario avere un rapporto completo con eiaculazione interna alla vagina durante il periodo fertile della donna (dall’11° al 18° giorno di un ciclo regolare). Lo sperma, così come tu hai descritto, molto probabilmente non ha nemmeno raggiunto la vagina con quindi nessuna possibilità di contatto. Inoltre va ricordato che lo sperma a contatto con l’ambiente esterno, corpo, aria, indumenti non riesce a sopravvivere se non per pochi minuti, perdendo così la sua efficacia.
Per le prossime volte ti consigliamo di fare uso di un anticoncezionale per vivere più serenamente la sessualità e non dover ricorrere così facilmente alla pillola del giorno dopo, ci sono diversi metodi contraccettivi in commercio e potete scegliere quello che meglio si presta alle vostre esigenze.

Comunque sappi che i test sono attendibili o dal primo giorno di ritardo oppure dopo 12-14 giorni dal rapporto al rischio, quindi hai fatto tutto ciò che potevi fare per aver un riscontro oggettivo. Dopo due se fossi stata incinta il test avrebbe sicuramente riscontrato una percentuale elevata di ormoni per cui sarebbe risultato positivo. Non riteniamo sia necessario fare le analisi del sangue in quanto non ci sono i presupposti. Magari può darti più serenità confrontarti con la tua ginecologa di fiducia che con altri strumenti concreti potrà rassicurarti.
Speriamo di esserti stai di aiuto!
Un caro saluto!