spettacolo

È morta nella notte Laura Biagiotti, regina del Made in Italy nel mondo

laura biagiottiROMA – Dopo due giorni di agonia, a 74 anni è morta nella notte Laura Biagiotti. Alle 2.47 la stilista è deceduta a causa di un nuovo arresto cardiocircolatorio. Già nel pomeriggio di ieri i medici avevano accertato la morte celebrale della “regina del cashmere”, così era chiamata.

Mercoledì scorso nella sua casa il primo attacco cardiaco e il ricovero d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea di Roma. La camera ardente verrà allestita nella sua residenza di Guidonia, il Castello dell’XI secolo «Marco Simone». Sabato, invece, dovrebbero svolgersi i funerali. La carriera della Biagiotti era iniziata il 30 luglio 1965 quando a Roma con la madre, Delia Soldaini Biagiotti, aprì una sartoria. Figlia d’arte, Laura Biagiotti ha rappresentato con la mamma e successivamente con la figlia Lavinia tre generazioni di donne che hanno contribuito a rendere famoso il Made in Italy nel mondo.

Da Twitter, il saluto di Lavinia alla mamma: “Grazie di tutto! Per sempre noi!”