attualita

La mamma di Ariana Grande ricorda le vittime di Manchester

Roma – Anche la mamma della cantante Ariana Grande, ha deciso di ricordare le vittime dell’attentato avvenuto a Manchester successivamente al concerto della figlia. Joan Grande, ha condannato il ‘diabolico’ attentatore per aver ucciso ben 22 persone e averne ferite altre 100.

In un commovente post su Twitter, la donna ha anche ringraziato tutti coloro che hanno supportato i familiari delle persone scomparse: “Le ultime settimane, le ho passate a pregare e riflettere su tutto quello che è successo. Mi unisco a mia figlia, nell’estendere il mio aiuto a tutti coloro che sono stati colpiti da questa terribile e diabolica tragedia. I miei pensieri e le mie preghiere sono rivolti a tutte le vittime: coloro che hanno perso la vita, coloro che sono rimasti feriti, coloro che stanno guarendo, ai sopravvissuti di quella notte e a tutte le famiglie. Sono con voi e dobbiamo rimanere uniti per non lasciare che il male ci rovini la vita. Grazie a tutti coloro che in qualsiasi modo, si sono resi utili quella notte”.

Secondo quanto riportato dal sito TMZ, Joan si trovava presso la Manchester Arena durante l’attentato e avrebbe aiutato i giovani fan a mettersi al sicuro successivamente all’esplosione. Il tweet di Joan Grande, è stato postato successivamente a quello della figlia Ariana, nel quale la cantante ha scritto: “Nelle ultime settimane non ho fatto altro che pensare ai miei fan. Il modo in cui avete gestito tutto quello che è successo, mi ha resa davvero fiera e mi è stato di grande ispirazione. La compassione, la bontà, la forza e l’amore che avete mostrato l’uno per l’altro è stato l’esatto opposto del grande odio che ha spinto quella persona a far esplodere quella bomba lunedì”.

Fonte www.itv.com