Sin City diventa una serie tv grazie allo showrunner di The Walking Dead

Sin City diventa una serie tv grazie allo showrunner di The Walking Dead

Sin City diventa una serie tvROMA – Sin City diventa una serie tv. Dopo gli adattamenti cinematografici del 2005 e del 2014, la graphic novel di Frank Miller torna ad essere rappresentata davanti ad una macchina da presa.

A renderlo noto Deadline che ha svelato alcuni dettagli su quello che sarà il telefilm di Sin City. Innanzitutto, notizia interessante riguarda lo showrunner assoldato. Si tratta di Glen Mazzara, “papà” di The Walking Dead e The Shield. Alla regia (almeno dell’episodio pilota), invece, Len Wiseman, già dietro Sleepy Hollow e Lucifer, mentre Miller figura tra i produttori della serie. Dietro tutto The Weinstein Company, al lavoro sul reboot televisivo in collaborazione con la Dimension. Mancano soltanto un network che possa ospitare la serie tv e il cast.

Sempre secondo Deadline, l’adattamento si allontanerà dai film che lo stesso Miller ha diretto con Robert Rodríguez. Saranno coinvolti nuovi personaggi per questo che, però, verranno inquadrati nei confini dei fumetti originali.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it