L'Unicusano 'apre' la sua biblioteca. Ecco il libro 'Migrazioni e identità'

L’Unicusano ‘apre’ la sua biblioteca. Ecco il libro ‘Migrazioni e identità’

Roma – Nasce in collaborazione con l’agenzia DIRE la nuova rubrica dell’Università Niccolò Cusano che intende raccontare le novità editoriali, a cominciare da quelle della casa editrice EdiCusano. Nel primo appuntamento viene presentato il libro ‘Migrazioni e identità: analisi multidisciplinare’, a cura di Antonietta Pagano, docente di Geografia applicata e Storia e istituzioni dell’Asia presso l’UniCusano. Il volume analizza il fenomeno migratorio da diversi punti di vista: dall’aspetto storico fino a quello politologico, passando per quello geografico. Al centro della disamina, l’analisi dei flussi provenienti dall’Africa e dall’Asia. In particolare in Italia, tranne che per la comunità cinese, la migrazione asiatica è relativamente giovane ed evidenzia un dato importante: la femminizzazione. Ora, infatti, sono le donne le prime migranti del nucleo familiare. Nel libro viene analizzata anche la peculiarità del caso italiano, dove per loro, è forte la cosiddetta ‘segregazione occupazionale’.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it