Niente reunion per Friends. Matthew Perry dice no

Niente reunion per Friends. Matthew Perry dice no

reunion per FriendsROMA – Spegne tutti i sogni Matthew Perry e anzi parla di incubi. I fan dovranno rassegnarsi, niente reunion per Friends, o almeno per quanto riguarda l’inteprete di Chandler Bing.

Reunion per Friends? No, un incubo per Matthew Perry

“Ho quest’incubo ricorrente, – ha raccontato a Vanity Fair – non scherzo. Quando dormo, sogno che torniamo a fare Friends e non interessa a nessuno. Giriamo una nuova serie, torniamo in tv e nessuno ci guarda. Perciò non voglio nessun revival. Rifiuterei. Abbiamo terminato su una nota alta, non possiamo superarci. Perché tornare indietro?”.

Alla reunion di Friends, Perry preferisce altro. Al momento è al teatro con The End of Longing che lui stesso ha scritto e che gli permette di interpretare sul palco personaggi di certo più “oscuri” di Chandler. Questo perché “nessuno scriverà mai per me una parte come questa”, ha detto l’attore, parlando di The End of Longing. “Le persone mi vedono ancora come Chandler – ha aggiunto Perry – un ragazzo bizzarro e sarcastico e questo si allontana da quello. Non penso che qualcuno, a parte me, pensi ‘scriverò questo per Perry’. Così l’ho fatto io e penso che probabilmente la prossima cosa che farò sarà scritta ancora da me”. Il mondo delle sitcom, e più in generale della televisione, sembra ormai lontano. “Nella seconda parte della mia vita – ha rivelato il quarantasettenne – non voglio fare standard sitcom per la televisione. Voglio fare personaggi al limite, più oscuri e drammatici”.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it