"Not dead yet", piccolo incidente per Phil Collins durante il suo tour

“Not dead yet”, piccolo incidente per Phil Collins durante il suo tour

incidente per Phil CollinsROMA – Piccolo incidente per Phil Collins durante il suo “Not dead yet Live Tour”. Il cantautore è stato ricoverato in ospedale dopo una brutta caduta in cui ha battuto la testa.

Lo scivolone è avvenuto la scorsa notte nel bagno dell’albergo di Londra dove alloggiava a seguito di un suo concerto nella capitale. Collins, 66 anni, soffre di un disturbo a un piede a seguito di un’operazione e non cammina molto bene. Sul palco si aiuta infatti con un bastone.

Scivolando, l’ex Genesis ha battuto abbastanza violentemente la testa contro una sedia. Il risultato un bel taglio vicino a un occhio che è stato saturato con diversi punti. Per la botta resterà in osservazione 24 ore.

Incidente per Phil Collins, interrotto il “Not dead yet Live Tour

Phil Collins avrebbe dovuto esibirsi alla Royal Albert Hall per altre due serate, stasera e domani. Avrebbe perché entrambe le date sono state rimandate. Il cantante le recupererà il 26 e il 27 novembre. Ad annunciare la breve interruzione, lo staff di Collins dalla sua pagina Facebook ufficiale.

Il “Not dead yet Live Tour”, riprenderà domenica a Colonia, in Germania. Poi si esibirà a Parigi per tornare a Londra per una performance a Hyde Park il 30 giugno.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it