tech

Detroit: Become Human. Jesse Williams personaggio da videogioco per Quantic Dreams

Jesse Williams personaggio da videogioco

ROMA – Da Grey’s Anatomy a Detroit: Become Human. Il passo è stato breve per Jesse Williams personaggio da videogioco per Quantic Dreams. L’attore è, infatti, il nuovo personaggio del gioco per PS4. Ad annunciarlo la stessa casa di produzione.

Il dottor Jackson Avery vestirà i panni di Markus, un ribelle che lotta contro il sistema per dimostrare che anche gli androidi hanno una propria umanità. Il personaggio è stato svelato in un video che mostra in anteprima come sarà il videogame.

Jesse Williams personaggio da videogioco in Detroit: Become Human

Williams si unisce così a Kara e Connor, gli altri due personaggi giocabili del titolo che sarà pubblicato da Sony Computer Entertainment.

Il videogioco riprende direttamente il contesto narrativo proposto nella tech demo Kara rilasciata il 7 marzo 2012 da Quantic Dream, utilizzata per mostrare la nuova tecnologia di motion capture allora utilizzata su PlayStation 3.

Detroit: Become Human è essenzialmente un thriller fantascientifico, ambientato in un futuro non troppo lontano dove protagonisti sono gli androidi. Questi parlano, si muovono, interagiscono con la società e assomigliano in tutto e per tutto agli umani.

Jesse Williams personaggio da videogioco

Fino ad ora quest’ultimi hanno considerato le macchine come semplici strumenti creati per obbedire ai loro ordini. Una situazione che non può durare a lungo.

È così che alcuni androidi cominciano a ribellarsi e a mettere in atto strani comportamenti come se, anche loro, avessero delle emozioni. Diventano quasi umani come recita il titolo del gioco. La storia di Detroit: Become Human segue l’inizio di questa rivoluzione, guidata da Kara, Connor e Markus. I tre scopriranno cosa significa provare delle emozioni e affronteranno un vero e proprio viaggio tra dubbi, paura, speranza e redenzione.

Al giocatore dirigere la battaglia nella società per ottenere la libertà. Una guerra, piena di dilemmi, per la sopravvivenza mentre il mondo intorno collassa. Il tutto tra scene e personaggi più realistici che mai.