Ho perdite bianche da qualche giorno, ho avuto un rapporto. Rischio?…

Dopo il rapporto ci stavamo toccando e lo ha infilato ma è stata solo per qualche secondo. Tra pochi giorni mi dovrebbe arrivare il ciclo.

Salve, sono preoccupata.
Ho perdite bianche da qualche giorno, ho avuto un rapporto protetto nei giorni di ovulazione. Dopo il rapporto ci stavamo toccando e lo ha infilato ma è stata solo per qualche secondo. Tra pochi giorni mi dovrebbe arrivare il ciclo. Vorrei sapere se ci potrebbe essere una possibile gravidanza !?
Grazie in anticipo!!

Anonima


Cara Anonima,
se abbiamo capito bene una piccola penetrazione è avvenuta dopo il rapporto protetto, in questo caso il tuo ragazzo dopo l’eiaculazione presumibilmente si sarà pulito per cui non dovrebbero esserci dei residui di sperma. Inoltre va considerato che lo sperma a contatto con l’aria non sopravvive se non per pochi istanti perdendo quindi la sua capacità mobile. E’ chiaro che durante il periodo fertile è sempre utile avere rapporti sempre protetti in modo da non esporci a rischi elevati.
Le perdite bianche solitamente si presentano durante i giorni fertili all’incirca nel periodo pre e post ovulatorio. Le perdite possono dipendere da fattori ormonali e possono presentarsi anche per più giorni.
In genere nel periodo ovulatorio le perdite di muco vaginale si presentano acquose, filanti e trasparenti, assumono cioè un aspetto simile a quello della “chiara (albume) dell’uovo” e si mantengono tali fino alla fine dell’ovulazione, per diventare poi dense e biancastre subito dopo l’ovulazione. Queste sono perdite fisiologiche, quindi non destano preoccupazioni nell’immediato.
In alcuni casi le perdite possono essere legate a un’infezione intima, e questo è possibile dirlo facendo degli esami più specifici. Ma se ci fosse una infezione probabilmente avresti anche altri tipi di fastidi, come bruciori o infiammazioni.
Prova ad aspettare con tranquillità l’arrivo del ciclo, qualora avessi altri fastidi o notassi delle irregolarità ti consigliamo di confrontarti con il tuo ginecologo di fiducia.
Un caro saluto!