spettacolo

Niente è più come prima, Barbie e Ken rivoluzionati dalla Mattel

barbie e ken

ROMA – Rivoluzione in casa Mattel. La casa produttrice di bambole ha presentato Barbie e Ken Fashionistas. Nuovi modelli che aprono alla diversità. Dimenticate i biondissimi Barbie e Ken che hanno fatto storia. La Mattel ha realizzato un vero e proprio restyling delle sue bambole. Sono più realistiche e più attinenti alle ragazze e ai ragazzi di oggi. Alti, bassi, curvy, magri, di colore e con diverse pettinature. In totale sono nove le acconciature e sette i colori di pelle dei nuovi Barbie e Ken.

Le nuove bambole sono, infatti, state realizzate di diverse corporature e look. Se Barbie, però, è cambiata già da qualche anno affiancandosi a versioni di lei sempre più vicine alle donne reali, per Ken è una prima volta. I 15 nuovi Ken fanno dimenticare il ragazzo americano tutto muscoli che era venduto nei primi anni sessanta.

I Ken di oggi sono tutto tranne che una caricatura di quel modello di uomo. Sono tutti diversi e principalmente divisi secondo tre tipi di corporatura: robusto, snello e originale. Un cambiamento inevitabile per la Mattel che ha celebrato la rivoluzione con un hashtag, #TheDollEvolves: la bambola si evolve. “Stiamo ridefinendo quello che Barbie e Ken sono per l’attuale generazione”, ha detto Lisa McKnight, responsabile del marchio Barbie. Sia i modelli femminili che quelli maschili sono venduti sul sito della Mattel dove è possibile vedere le foto dei nuovi arrivati.