spettacolo

Il caso Cucchi approda al cinema. Jasmine Trinca sarà Ilaria

caso Cucchi approda al cinemaROMA – Dopo il successo di Fortunata, Jasmine Trinca è pronta a interpretare un nuovo ruolo. Il caso Cucchi approda al cinema e l’attrice vestirà i panni di Ilaria, sorella di Stefano: il trentenne morto a Roma nel carcere di Regina Coeli il 22 ottobre 2009 durante la custodia cautelare.

La pellicola è scritta e diretta da Alessio Cremonini. La sua produzione partirà a fine anno grazie a Cinema 11 di Olivia Musini. A distribuirlo Lucky Red. A rivelare i dettagli è la stessa Jasmine, intervistata al Festival di Pesaro.

Il film, ancora senza titolo, “è stato scritto – ha raccontato l’attrice – con la forza sconquassante di una vicenda scandalosa. Io sarò la sorella Ilaria, che tra l’altro ho conosciuto in un memorial dedicato al ragazzo”.

Il caso Cucchi approda al cinema: sullo schermo solo la prima parte della storia

Sullo schermo arriva così una storia che ha fatto parecchio discutere. “Di questa misteriosa vicenda – ha aggiunto la Trinca – trattiamo solo la prima parte, senza scene di violenza. Mettendo in luce come ci sono state tante persone che, pur non essendo dei ‘mostri’ veri e propri, si sono alla fine comportati come tali. Il film si basa sugli atti processuali, ma non farà vedere il processo”.

Questo per evitare qualsiasi spettacolarizzazione dei fatti. “È importante che su questa vicenda si faccia un film – ha osservato l’attrice – il cinema può essere un valido mezzo di testimonianza evitando di spettacolarizzare la tragedia di questo ragazzo”.

Vietato, quindi, ogni sensazionalismo: “Quella di Cucchi – ha concluso Jasmine – è una vicenda che ha scosso persone e società e questo film potrebbe consegnare questa storia alla consapevolezza del pubblico”.