spettacolo

Warner Bros pensa al sequel di The Accountant con Ben Affleck

sequel di The AccountantROMA – Potrebbe arrivare presto al cinema il sequel di The Accountant, il film del 2016 con protagonista Ben Affleck. Un progetto ancora senza nome e senza specifiche sulle tempistiche di produzione.

Warner Bros avrebbe già avviato le trattative con lo sceneggiatore Bill Dubuque, il regista Gavin O’Connor e i produttori Lynette Howell Taylor e Mark Williams.

Nonostante il low budget con cui è stato realizzato – soli 44 milioni di dollari – The Accountant ha guadagnato in tutto il mondo 155 milioni. Un risultato che non può che essere da incentivo per la realizzazione del seguito.

Il sequel di The Accountant. Ben Affleck e il sodalizio duraturo con Warner Bros

Seguito che, ovviamente, non potrebbe essere realizzato senza Ben Affleck. L’attore ha dato vita a Christian Wollf, un matematico affetto da sindrome di Asperger che lavora per alcune organizzazioni criminali. Warner Bros, d’altronde, ha un rapporto molto stretto con Affleck. Il sodalizio con la casa di distribuzione ha fatto vincere un Oscar a Ben per Argo. Lo studio ha anche distribuito La legge della notte che, però, al box office non è andato alla grande. 22 i milioni di dollari incassati contro i 65 milioni che sono serviti per produrlo. A novembre prossimo, invece, arriverà nelle sale – sempre con Warner Bros – Justice League. E anche il prossimo film su Batman sarà distribuito dalla stessa Warner.