Queste perdite sono nella norma o dovrei preoccuparmi?…

Dopo circa due giorni dall’assunzione di Norlevo ho iniziato ad avere qualche piccola perdita ematica, colore rosso scuro anche nei giorni a seguire.

Salve, giorno 29 giugno ho avuto un rapporto a rischio a causa del preservativo che si è rotto.
Lo stesso, era il mio quinto giorno di ciclo mestruale, infatti avevo ancora qualche piccola perdita tipica di fine ciclo. Dopo due ore circa, ho preso la pillola del giorno dopo Norlevo (ho letto che più tempestivamente si prende in seguito al rapporto a rischio, più la pillola è efficace). Dopo circa due giorni, ho iniziato ad avere qualche piccola perdita ematica per niente abbondante, di un colore rosso scuro e secco anche nei giorni a seguire. Mentre oggi giorno 5 ho iniziato ad avere dei tipici dolori da ciclo, e si è verificata una perdita più abbondante delle precedenti, di un colore rosso vivo. Potrebbe essermi arrivato il ciclo (che in teoria dovrebbe arrivare intorno al 27) di larghissimo anticipo a causa della pillola? E in E in più, tutte queste perdite sono nella norma o dovrei preoccuparmi? Grazie in anticipo della risposta!

Silvia, 19 anni


Cara Silvia,
è corretto quello che dice è preferibile assumere il contraccettivo di emergenza nei tempi stabiliti per garantire una elevata efficacia. Raccomandiamo sempre di confrontarsi con un medico o il ginecologo di fiducia per valutare insieme la necessità o  meno di assumere la pillola del giorno dopo, in quanto è un farmaco a tutti gli effetti. Infatti a seguito dell’assunzione della pillola del giorno dopo possono verificarsi sia perdite di sangue che sbalzi del ciclo, di solito le perdite sono meno abbondanti del vero e proprio ciclo mestruale. Solitamente il ciclo dovrebbe presentarsi nei giorni previsti, ma potrebbe anticipare o posticipare, essere più o meno scarso o più o meno lungo. Ciò accade perchè l’organismo si trova a ricevere un improvviso apporto ormonale e quindi può scompersarsi, ma non c’è motivo di preoccuparsi perchè tutto tornerà nella norma nel prossimo mese. Quindi puoi stare tranquilla, nel caso dovessero persistere le irregolarità puoi confrontarti con il tuo ginecologo e approfondire meglio la situazione.
Un caro saluto!