spettacolo

Daniel Craig è di nuovo 007. Adele per la colonna sonora

Daniel Craig è di nuovo 007ROMA – Daniel Craig è di nuovo 007. A due anni da Spectre e dopo un addio che sembrava certo, l’attore avrebbe cambiato idea e firmato per il nuovo film su James Bond.

Ne sono certi i tabloid inglesi che smentiscono le frasi dette subito dopo l’uscita del film del 2015.

“Piuttosto mi ammazzo – aveva detto l’attore senza peli sulla lingua – o mi taglio le vene anziché farne un altro. Non adesso, mai più. Ho dato tutto e quello che voglio è andare avanti”.  Cosa gli avrebbe fatto cambiare idea così improvvisamente? Secondo i giornali un super ingaggio di 150 milioni di dollari. Una cifra difficile da rifiutare. Daniel Craig è stato scelto come nuovo James Bond nel 2005, quando ha sostituito Pierce Brosnan. Da allora ha recitato in quattro film sulla spia dei servizi segreti britannici MI6. Oltre a Spectre, Casino Royale, Quantum of Solace e Skyfall. Un record tra gli attori che hanno impersonato il mitico James Bond. Se la notizia del rinnovo fosse vera, come pare, sarebbe ancora un ulteriore traguardo visto che il prossimo sarà il venticinquesimo film di 007.

Daniel Craig è di nuovo 007. La produzione alla caccia di Adele

Daniel Craig non è, però, il solo nome che circola in queste ore riguardo il nuovo film di 007. Voci sempre più insistenti vogliono Adele di nuovo al servizio della colonna sonora. Dopo l’Oscar per Skyfall, la cantante sarebbe una parte irrinunciabile per la creazione del nuovo progetto. Convincerla, però, non sarà così facile visto che Adele ha dovuto annullare i suoi concerti per un problema alle corde vocali.

“Daniel Craig e Adele sono la squadra vincente, – ha detto una fonte vicina alla produzione del film – la scelta migliore in assoluto, quelli che fanno muovere i soldi. C’è voluto del tempo, ma il signor Craig è tornato sui suoi passi e, tra chi lavora al franchise, l’opinione dominante è che sarà ancora 007. Per quanto riguarda Adele, al momento non c’è nulla di sicuro, ma lei ha amato fare parte dell’universo di James Bond e questo fa sperare per il meglio”.

A circolare c’è, infine, il nome di Christopher Nolan. Il regista potrebbe sostituire Sam Mendes, alla guida di Skyfall e Spectre.