attualita

“Nike di Samotracia”, le Pari Opportunità al centro del concorso rivolto agli studenti calabresi

Nike di samotraciaROMA – “Siate forti e sensibili. Le due cose non sono reciprocamente incompatibili. Le due cose non sono una questione di genere…”.

Questo lo slogan con cui l’Ufficio regionale della Consigliera di Parità, Tonia Stumpo, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale ed il Coordinamento delle Consulte studentesche della Calabria, guidato da Franca Falduto, indicono il concorso “Nike di Samotracia”.

L’iniziativa è stata posta in essere al fine di promuovere tematiche che possano far riflettere studentesse e studenti  sulla complessità e lo sviluppo dell’universo femminile nella storia e sul ruolo della donna nella società odierna.

Nel cammino verso le Pari Opportunità manca ancora, infatti, la definitiva abolizione degli stereotipi, sin dai primi anni scolastici, quella che insegna a non sentirti meno “uomo” se si fanno “cose da donna” e viceversa.

Ecco perché l’attenzione è stata rivolta a studentesse e studenti, interessati da varie iniziative promosse, negli ultimi anni, dall’U. S. R. Calabria e nello specifico dalla Coordinatrice delle Consulte studentesche, Franca Falduto e dalla  Responsabile per le Pari Opportunità, Stella Franco. Su un solco già tracciato si avvia, quindi,  “Nike di Samotracia”, il concorso che, per la sua prima edizione, si rivolge ai Licei artistici della Calabria al fine d’invitare gli artisti in erba a produrre un’elaborazione artistica nella forma e con la tecnica esecutiva da loro stessi liberamente scelta per interpretare il tema delle Pari Opportunità ed il crescente ruolo delle donne nella società e nel mondo politico.

Nike di Samotracia, per partecipare c’è tempo fino al 15 novembre 2017

Il bando, attualmente in fase di pre-pubblicazione, in attesa della delibera della Giunta regionale, prevede che le Istituzioni scolastiche che intendono concorrere dovranno far pervenire l’opera realizzata, corredata da didascalia,  unitamente alla scheda di adesione allegata al bando entro e non oltre il 15 Novembre 2017 al seguente indirizzo: Ufficio Scolastico Regionale, Via Lungomare 259, Catanzaro Lido 88100.

Tra tutti gli elaborati pervenuti all’ Ufficio Scolastico Regionale, la Commissione sceglierà, a suo insindacabile giudizio, le migliori tre opere: tra i criteri di valutazione riceverà particolare attenzione l’originalità della produzione artistica e la capacità di trasmissione del messaggio che l’opera intende esprimere.

La premiazione si terrà presso la Cittadella regionale, il  25 Novembre 2017, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nell’ambito di una cerimonia organizzata per celebrare la ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria, Diego Bouché, dichiara: “Il valore delle Pari Opportunità impartito a Scuola, sede istituzionale dell’educazione e dell’istruzione, mira a rafforzare il confronto e il dialogo e a ricercare strategie adeguate in grado di favorire la partecipazione degli studenti al proprio processo educativo-formativo fondamentale per la crescita della società e garanzia anche di un più sano relazionarsi tra uomo e donna.