spettacolo

Shonda Rhimes passa a Netflix e dopo 15 anni abbandona Abc

Shonda Rhimes passa a NetflixROMA – È la regina delle serie tv e ogni cosa che tocca diventa oro. Dopo 15 anni di sodalizio con Abc, Shonda Rhimes passa a Netflix. La mamma di Grey’s Anatomy ha firmato un contratto pluriennale con la piattaforma di streaming. Produrrà nuove serie tv e altri progetti su cui, al momento, c’è riserbo assoluto. Segreti anche i termini dell’accordo che – molti suppongono – sia milionario.

“Shonda Rhimes è una delle più grandi storyteller nella storia della televisione – ha dichiarato a Variety Ted Sarandos, responsabile dei contenuti di Netflix -. Il suo lavoro è avvincente, inventivo, appassionante e rompe anche molti tabù. Siamo davvero emozionati di darle il benvenuto”.

Shonda Rhimes passa a Netflix mentre Disney l’abbandona

Un duro colpo per Abc che ha fatto del  TGIT, Thanks God It’s Thursday – ovvero il giovedì sera che raccoglieva tutte le serie di Shondaland: Grey’s Anatomy, Scandal e How to get away with murder – il suo cavallo di battaglia. Shonda, in ogni caso, continuerà a produrre i tre telefilm per Abc. Per il pubblico del canale, quindi, poco cambia per le serie del passato. Per Netflix, invece, avere la Rhimes con sé è una grande consolazione visto che Disney ha annunciato di voler ritirare tutti i suoi prodotti dalla piattaforma per crearne una tutta sua. La multinazionale, che dal 2012 ha un accordo pluriennale in scadenza nel 2019, non rinnoverà il contratto.

Dal canto suo, Shonda, ha fatto sapere di aver scelto Netflix per la sua “unica libertà creativa e il modo di raggiungere le persone a livello globale in maniera istantanea”.