La mia domanda riguarda il cerotto anticoncezionale Evra…

Salve Esperti, la mia domanda riguarda il cerotto anticoncezionale Evra. L’ho utilizzato per un anno circa poi ho fatto una pausa di un solo mese e ora lo utilizzo di nuovo da un paio di mesi e lo metto dietro la schiena, all’altezza delle scapole. Mi trovo alla fine della seconda confezione. Sono molto spaventata perché ho notato delle perdite abbondanti molto simili a quelle dell’ovulazione (a chiara d’uovo) che in questi due mesi di cerotto non ho mai avuto. L’ho sempre utilizzato correttamente, non ho assunto medicinali e ho sempre controllato che fosse attaccato, tant’è che quando lo cambio per sostituirlo mi fa l’effetto ceretta. Come mai ho avuto queste perdite? Sono segno che il cerotto non ha funzionato? Vi prego aiutatemi sono molto in ansia. Grazie, cordiali saluti.

Giorgia, 22 anni


Cara Giorgia,
da quanto scrivi non sembra ci siano rischi di una gravidanza indesiderata, le perdite che descrivi potrebbero indicare un assestamento ormonale (l’applicazione del cerotto anticoncezionale produce modifiche ormonali alle quali l’organismo reagisce) o un’irritazione vaginale, sicuramente in questa sede è difficile darti risposte certe; se la sintomatologia dovesse persistere ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo che conoscendo a fondo la tua storia clinica saprà diagnosticare l’entità delle perdite.
Torna a scriverci quando vuoi per qualsiasi altro dubbio.
Un caro saluto!