tech

Wifi gratuito Europa dice sì, parte il progetto WiFi4EU

Wifi gratuito EuropaROMA – Wifi gratuito Europa dice “sì”. E’ questo il succo del progetto WiFi4EU approvato ieri, in via definitiva, dal Parlamento Europeo. Dalle piazze alle biblioteche connessione Interntet garantita ai tutti i cittadini.

Wifi gratuito Europa, parte il progetto WiFi4EU

E’ stata una larghissima maggioranza del Parlamento europeo a votare con favore il progetto WiFi4EU. Ben 582 parlamentari hanno espresso un “sì” contro i 98 contrari e i soli 9 che si sono astenuti. Da ieri, quindi, tutti gli spazi pubblici d’Europa potranno dotarsi del wifi gratuito da offrire ai propri cittadini e ai turisti. È questo per la Commissione europea un primo fondamentale passo per ridurre il divari digitale. “I fondi – si legge in una nota del Parlamento Ue – saranno utilizzati in maniera ‘geograficamente equilibrata’ in più di 6000 comunità in tutti gli Stati membri e sulla base dell’ordine di arrivo delle richieste”.

Wifi gratuito in tutta Europa

Wifi gratuito in tutta Europa, palla alle amministrazioni

Dalle piazze alle biblioteche, dagli ospedali ai musei. Internet diventerà accessibile da tutti e dovunque senza discriminazioni  di sorta, dal reddito al territorio in cui si vive. Dovrà esserlo soprattutto facile e intuitivo. L’approvazione di WIFI4EU, naturalmente, da sola non basta. Saranno gli enti pubblici interessati, ora, a dover presentare domanda alla Ue. Le richieste per finanziare punti di accesso locali wifi potranno essere effettuate mediante semplici procedure amministrative. Per ottenere i fondi, si legge in una nota di agenzia, ciascun organismo dovrà “coprire i costi operativi della rete per almeno tre anni e offrire agli utenti una connessione gratuita, facile da accedere e sicura”.