spettacolo

Massimiliano Gallo e il suo Veleno al Napoli Film Festival

Massimiliano Gallo e il suo Veleno al Napoli Film FestivalROMA – Massimiliano Gallo sarà il protagonista del Napoli Film Festival mercoledì 27 settembre alle ore 21 al Cinema Hart (Via Crispi, 33 – Posto unico intero € 5,00 – Posto unico ridotto € 4,00) e presenterà al pubblico “Veleno”, il film sul dramma della Terra dei Fuochi applaudito alla 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, evento speciale della Settimana Internazionale della Critica. La pellicola, ispirata alla storia di Arcangelo Pagano, racconta di Cosimo (Gallo) e sua moglie Rosaria (Luisa Ranieri) che allevano bufale in un piccolo centro del casertano e ostinatamente rifiutano di lasciare che i loro terreni diventino una discarica destinata ai rifiuti tossici.

Per “Parole di Cinema” in cattedra il regista Francesco Patierno che racconterà agli studenti degli istituti superiori napoletani l’esperienza di “Naples ‘44”, presentando la pellicola nella versione inglese con la voce di Benedict Cumberbatch. Il docufilm, tratto dall’omonimo libro dell’ufficiale inglese Norman Lewis che arrivò a Napoli durante la seconda guerra mondiale e rimase colpito dal fascino e dalla forza di una popolazione pronta a rialzarsi, miscela immagini di repertorio con scene di film d’epoca e altre di finzione.

Mathieu Amalric, Sergio Castellitto e Raúl Arévalo sono dedicate le tre proiezioni di “Percorsi d’autore” con la visione di Tournée (ore 20 – Institut Français – Ingresso Libero), Non ti muovere (ore 22 – – Institut Français – Ingresso Libero) e La isla mínima (ore 18 – Instituto Cervantes – ingresso libero).

In gara per Europa/Mediterraneo Demimonde  dell’ungherese Attila Szasz (ore 16:30 – Institut Français – Ingresso Libero): il film racconta di un orribile omicidio che nel 1914 scosse Budapest. Una delle ‘cortigiane’ più famose della città, Elza Mágnás fu strangolata e il suo corpo gettato nell’acqua gelida del Danubio. Era giovane e aveva gli occhi chiari di Giovanni Mazzitelli (ore 18:15 – Institut Français – Ingresso Libero), in concorso a Nuovo Cinema Italia, narra l’educazione sentimentale di un uomo dalla vita complessa. Le proiezioni del concorso Schermo Napoli sono in programma dalle 16:30 alle 18:30 al Cinema Hart.