Presidente Boldrini incontra studenti Istituto Falcone allo Zen di Palermo

Presidente Boldrini incontra studenti Istituto Falcone allo Zen di Palermo

Roma – “Il 14 luglio siamo venuti a sapere che davanti alla vostra scuola e’ capitato qualcosa di molto brutto, la decapitazione della statua di Giovanni Falcone. Un gesto bruttissimo, perche’ Falcone e’ stata una grandissima figura a cui dobbiamo dare rispetto”.

Con queste parole la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha accolto questa mattina a Montecitorio gli studenti dell’Istituto Falcone allo Zen di Palermo, dove oltre due mesi fa fu decapitata la statua alla memoria del magistrato.

“Quel gesto- continua Boldrini- fu una sfida allo Stato, un modo per dire ‘tu non conti niente per noi’. Allora quel giorno chiamai la vostra preside, che mi racconto’ il dispiacere per quell’intimidazione. Sono venuta gia’ nel vostro quartiere, lo conosco bene, ho incontrato alcune donne e le ho invitate a Montecitorio. A voi dunque ricordo l’importanza di vivere nella legalita’, che e’ l’unica dimensione che da’ certezza del futuro”, conclude.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it