spettacolo

Attesa finita: parte stasera su Netflix Suburra – la serie

Suburra la serieROMA – È in onda da stasera Suburra la serie, la prima originale Netflix.

Dieci episodi, girati a Roma, per raccontare come la Chiesa, lo Stato e la criminalità organizzata si scontrano, confondendo i limiti della legalità e dell’illecito nella loro feroce ricerca del potere. Il tutto in un lasso di tempo di 20 giorni racchiuso nelle puntate che raggiungeranno 190 paesi. In totale 100 milioni di abbonati possibili spettatori.

 Al centro della storia tre giovani uomini: Numero 8 (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini). Tre uomini diversi per origine, ambizioni e passioni, che saranno chiamati a fare alleanze per realizzare i loro desideri. Sara Monaschi (Claudia Gerini), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli) e Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi), invece gli altri personaggi. Alla regia, invece, Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi.

Suburra la serie: il trailer

Dopo il successo delle serie Romanzo Criminale e Gomorra e la diffusione internazionale (sempre attraverso Netflix) del film di Stefano Sollima, Cattleya torna a firmare la prima produzione italiana a puntate. La serie è il prequel dell’omonimo film del 2015, a sua volta ispirato dal romanzo omonimo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini.