Lucio Leoni torna con il nuovo singolo LE INTERIORA DI FILIPPO

Roma – Mettetevi comodi signori, alzate il volume e prendetevi del tempo! È uscito il nuovo singolo (con il nuovo video) di Lucio Leoni, si chiama “LE INTERIORA DI FILIPPO” e si scrive tutto maiuscolo.
Il cantautore romano di cui vi avevamo già detto in queste pagine torna annunciando il nuovo album “IL LUPO CATTIVO”, in uscita il prossimo 10 novembre per Lapidarie Incisioni/iCompany.

Mettetevi comodi dicevamo, sì perché “LE INTERIORA DI FILIPPO” richiede tempo e concentrazione. Già dal primo ascolto non si riesce a stare fermi, dal successivo fino agli altri quindici (quindici è il numero da noi fortemente consigliato) è tutto un cogliere metafore, frasi e concetti. Poi bisogna guardare, perché anche il videoclip è sapientemente girato da Giulia Natalia Comito e le coreografie, opera di Gioia Vicari, vien voglia di imparare a ballarle. Sull’outfit di Lucio ci sarebbe poi troppo da dire – applausi alla costumista Valentina Domante – e l’art director Livia Massaccesi merita come sempre una menzione speciale (Vedi videoclip di A ME MI).

Lucio Leoni – Le interiora di Filippo (prod. Giorgio Distante)

Potevamo puntare ai soldi, attaccare le classifiche pop, attaccare l’intero mercato discografico, addirittura attaccare l’ordine costituito. E invece…” dice con ironia su Facebook l’autore e cantante del brano. Vola basso a parole, perché poi tra condivisioni e visualizzazioni il pezzo sta andando fortissimo e Lucio Leoni si conferma uno dei pochi artisti, in Italia, capaci portare in canzone i monologhi viscerali tipici del teatro interiore, strutture rap e impeti punk, pur mantenendo un forte legame con la tradizione cantautorale italiana.

«LE INTERIORA DI FILIPPO nasce da una serie di messaggi notturni scambiati con un amico intorno al senso dello scrivere. Il senso della parola. L’importanza di accettare la parola e il senso che questa produce come forza generatrice e purificatrice se utilizzata con “attenzione sacra”» racconta Lucio; «Scardinando il volgare e il basso, il piccolo, puntando alle fondamenta della comunicazione rimane una sola verità: che “tocca magnasse il cuore insieme”.  E che poi alla fine, comunque “nce se capisce gnente”».

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali, l’album “IL LUPO CATTIVO” verrà presentato al Monk club di Roma il 24 novembre.

Mettetevi comodi. E Buon ascolto.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it