attualita

Libri, sociale e enogastronomia: ‘Red’ apre a Roma

Roma – Cultura, enogastronomia e sociale. Tutto in un unico luogo. É il nuovo punto Red (read eat dream), format ideato dal gruppo Feltrinelli e sviluppato con CIR Food, che apre oggi alla stampa e domani al pubblico, nel cuore del centro storico di Roma a via Tomacelli.

Un punto vendita di oltre 500 metri, arredati con disign moderno e accogliente, distribuiti su tre livelli e con un ampio terrazzo esterno.

All’interno un bistrot-ristorante, con 180 coperti, un bar e, ovviamente, una libreria con piu’ di 10mila titoli suddivisi in vari settori: dalle novita’ alle proposte tematiche, dai classici alla saggistica, fino ai viaggi e letture per bambini. Completano l’offerta i settori musica e home video.

Nel segno del made in Italy la cucina, con 10 antipasti (Assaggi’) che richiamano e fondono la tradizione culinaria di tutte le regioni italiane, 5 primi (pasta e riso) e altrettanti secondi (carne e pesce). Tra le prime portate, degna di nota e’ l’amatriciana con pomodorini gialli o la napoletana ‘pasta, patate e provola’. Non mancheranno inoltre piatti vegetariani e vegan.

red feltrinelli (1) red feltrinelli (2) red feltrinelli (3) red feltrinelli (5) red feltrinelli (6) red feltrinelli (7) red feltrinelli (8)
<
>

Quello romano, che contera’ 37 dipendenti, e’ il sesto ‘Red’ in Italia – dopo Milano, Firenze (il piu’ grande), Parma, Scalo Milano e Verona – ma non l’ultimo. Proprio nella Capitale infatti, il gruppo Feltrinelli e’ “alla ricerca per una nuova location per un altro punto vendita”. “Dopo l’esperienza del 2012- spiega all’agenzia Dire il direttore operativo del Gruppo Feltrinelli, Alberto Rivolta- dove fummo costretti a chiudere dopo pochi mesi a via del Corso per motivi strutturali, siamo pronti a riaprire a Roma. Si tratta di una bellissima location in una via centrale di passaggio. É il nostro ultimo formato in ordine di tempo, quello piu’ sociale e noi ci puntiamo molto”.