Harry Potter in concerto: dal successo in Cina torna in Italia

ROMA – Harry Potter in concerto torna in Italia dopo il sold out in Cina. L’Orchestra Italiana del Cinema torna in Italia per presentare in prima nazionale assoluta il secondo capitolo della celebre saga.

I teatri più prestigiosi di Shanghai, Jiangyin, Wuxi e Nanjing hanno registrato il sold out e una calorosa e grandissima partecipazione degli spettatori, esattamente come accadde un anno fa a Roma con Harry Potter e la Pietra Filosofale in concerto.

Harry Potter in concerto: appuntamento a dicembre a Roma e Milano

Ora l’emozione si riaccenderà, prima all’Auditorium della Conciliazione di Roma (1-2-3 dicembre) e a seguire al Teatro degli Arcimboldi di Milano (27-28 dicembre). Nei due appuntamenti italiani la formazione di ottanta elementi – diretta rispettivamente da Justin Freer e da Christian Schumann – eseguirà la colonna sonora di John Williams. Tutto in sincrono con le immagini del film in alta definizione proiettate su uno schermo di oltre 12 metri.

Harry Potter in concerto: torna con La camera dei segreti

In arrivo dunque Harry Potter e la Camera dei Segreti in concerto. Si tratta della seconda avventura della serie dei cine-concerti iniziata nel giugno del 2016 e creata da CineConcerts in collaborazione con Warner Bros. Consumer Products.

Guarda il trailer ufficiale: 

 

In questo episodio della serie cinematografica, le macchine si muovono, gli alberi combattono e un misterioso elfo domestico avvisa Harry di ciò che sta succedendo quest’anno nel mondo della magia.

A Hogwarts qualcuno ha messo in atto un complotto che potrebbe costargli la vita e le sue stesse inquietanti doti di stregoneria conducono perfino i suoi amici a dubitare di lui.

È un anno di avventura e di pericolo e la scrittura sanguinosa su un muro annuncia: “La Camera dei Segreti è stata aperta”. Salvare Hogwarts richiederà tutte le abilità e il coraggio di Harry, Ron e Hermione.

Guadagnando una nomination ai Grammy per la partitura proprio con questo film, l’incredibile musica composta da John Williams è diventata un classico istantaneo, coniugando motivi belli e affascinanti alle immagini suggestive della pellicola e continuando ad accompagnare le avventure di Harry Potter nel suo magico viaggio.

L’unione di immagini e musica attraverso l’interpretazione dal vivo di un’intera orchestra rappresenta così la perfetta simbiosi per addentrarsi nell’universo hogwarthiano.