Violenza Sulle Donne, su Real Time spazio alla consapevolezza

Giornata Mondiale Contro la Violenza Sulle Donne

IL 25 NOVEMBRE REAL TIME E SAPIENS

SPENGONO PROMO E SPOT PER FARE SPAZIO ALLA CONSAPEVOLEZZA

L’iniziativa realizzata da Sapiens con 21 testimonianze reali

sostiene #NonSolo25 campagna di Fare x Bene

ROMA – Il 25 novembre, Giornata Mondiale Contro la Violenza Sulle Donne, su Real Time si spengono le luci e i suoni della pubblicità per fare spazio alla presa di coscienza: grazie alla collaborazione con Sapiens – Umani come si deve i break di canale TV, il sito realtime.it e la piattaforma OTT D-Play si trasformeranno in un contenitore di consapevolezza. Video da 15, 30 e 45 secondi racconteranno storie ed emozioni autentiche, per rompere il muro di “normalità” e di omertà sul quale poggia il fenomeno della violenza contro le donne, sostituendosi a promo e spot pubblicitari. I protagonisti sono persone comuni, donne e uomini fra i 20 e i 50 anni che hanno scelto, letteralmente, di metterci la faccia, condividendo davanti a una macchina da presa pensieri e sentimenti sull’argomento.

Alcune testimonianze porteranno la firma di alcuni prestigiosi brand che hanno aderito all’iniziativa Real Time-Sapiens cedendo gli spazi pubblicitari acquistati in quella giornata. Insieme a Discovery Italia, infatti, hanno voluto mettersi in gioco e dare voce a una campagna che punta a sensibilizzare i consumatori su un problema troppo spesso e troppo a lungo nascosto nel buio del silenzio, della paura e dell’inconsapevolezza, nonostante sia purtroppo così diffuso e pervasivo.

#NonSolo25 è l’hashtag della campagna di Fare X Bene che Real Time ha deciso di sostenere con questa iniziativa, perché in Italia ben il 31.5% delle donne di età compresa tra i 16 e i 70 anni ha subito violenza fisica, sessuale o psicologica (dati Istat 2016). Si tratta di circa 6 milioni 788 mila vittime di un male che si può e si deve fermare.

Il progetto Sapiens, impegnato contro la violenza in ogni sua forma, a partire dal dilagare di hate speech e fake news sulle piattaforme social, promuove anche con questa campagna l’autenticità. Le interviste sono state realizzate da Pietro Baroni – già autore con LUZ del video di denuncia “Parole d’Amore” – e montate in brevi contributi, per mettere il pubblico di fronte alle reazioni di persone reali, nelle quali identificarsi. Una presa di consapevolezza che si fa largo tra riflessioni evidenti quanto disarmanti – da “capita spesso di avere paura” a “… dalla violenza psicologica è difficile difendersi”. Soprattutto, la testimonianza collettiva di un gap importante di conoscenza: quello degli uomini, che troppo spesso ignorano o sottovalutano il tema e che invece “dovrebbero accettare di essere parte del problema”. Perché, ancora una volta, la prima cura è il dialogo.

SAPIENS – UMANI COME SI DEVE

Sapiens – Umani come si deve è un progetto totalmente digitale e social che vuole cambiare rotta nell’epoca della post-verità e delle fake news, raccontando le persone e le loro storie con uno sguardo verticale e d’autore, che vada a fondo nei contenuti e ne verifichi le fonti. 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it