Fratelli Rodriguez vs Barbara D’Urso: “Non andremo mai da lei”

ROMA – La querelle tra Belen Rodriguez e Barbara D’Urso scoppiata a distanza nel 2013 si allarga ai familiari della showgirl argentina.
Cecilia e Jeremias hanno rifiutato l’ospitata nel salotto di Domenica Live, programma di punta del palinsesto di Canale 5.

fratelli rodriguez vs barbara d'urso

“Domenica Live è un programma democratico. Chi vuole viene, chi non vuole non viene. Da me vengono fior fiori di artisti con un curriculum di tutto rispetto. Siamo liberi. Facciamo il 22% anche senza i fratelli Rodriguez”

E’ la stoccata di Barbara D’Urso nella puntata di domenica 26 novembre, dove si parlava proprio della relazione tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser.
La sorella di Belen, infatti, ha scelto di non accettare l’invito, astenendosi dal partecipare al talk show domenicale.
La padrona di casa prosegue:

“Jeremias, come tutti gli altri esclusi dal Grande Fratello, ha ricevuto il mio e il nostro invito per essere presente in trasmissione, ma ha declinato”

Fratelli Rodriguez vs Barbara D’Urso

Non è tardata la risposta dei diretti interessati, che dalle pagine di Chi spiegano la loro posizione.

Racconta Cecilia:

“Quando sono uscita dalla Casa ho sentito nei i programmi di Barbara D’Urso frasi impronunciabili, devastanti. Frasi che offendono non solo me, ma tutte le donne. Ho subito violenza verbale, una violenza che fa male, per la quale ogni donna si dovrebbe sentire indignata. Mia madre ha sofferto, mia sorella anche. E poi mi risulta che anche ai tempi del Grande Fratello condotto dalla signora, siano nate delle coppie.

Trovo tutto questo molto scorretto, molto illogico, oppure logico se si segue la strada di fare polemica e ascolti usando, maltrattando il nostro nome. Di certo però non mi strappo i capelli, sia chiaro. Lei afferma che fa share senza di noi, eppure fa la puntata parlando solo di noi. Invita persone che parlano di noi, fa talkshow che parlano di noi, parlano opinionisti che non ci conoscono, ma parlano, anzi, sparlano di noi. Ma è normale? Ma sono io a pensare che tutto questo non segue una logica?”

Prosegue Jeremias

“La mia famiglia, e in particolare mia madre, hanno sofferto davvero per gli attacchi che mia sorella ha subito. Io non cerco la popolarità “alza share”, non so nemmeno che cosa sia lo share. Ho visto però che nella mia famiglia questa situazione ha creato un forte disagio, un grande dolore. Per me può anche fare il 100 per cento di share, ma giù le mani dalla mia famiglia.

Ho parlato con i miei e abbiamo capito che alimentare le polemiche significava solo fare il gioco che una certa tv impone. Quindi, sa che le dico? Amen. Comunque volevo comunicare che viviamo lo stesso con o senza la D’Urso”

Come è nato l’astio tra Belen e Barbara D’Urso?

Bisogna fare un passo indietro al 2013, quando Belen convolava a nozze con Stefano De Martino.
In alcune puntate di Domenica Live si parlò proprio del matrimonio dell’anno. Tra gli ospiti della trasmissione anche i musicisti che suonarono al ricevimento, per i quali fu previsto un menù diverso rispetto a quello degli ospiti.

“Al mio matrimonio lo staff ha mangiato le stesse cose degli invitati. Che c’è un menu di serie A e uno di serie B?”, aveva punzecchiato Barbara.

In un altro servizio anche le parole del sacerdote, non propriamente a favore della neo sposa.

“Belen non ha mostrato nessuna emozione, sono rimasto deluso. Ha considerato il matrimonio con molta superficialità”.

La risposta di Belen arrivò tramite un’intervista doppia con Stefano De Martino alle Iene.

“Non abbiamo fatto i tavoli per tutti quelli che hanno lavorato, è vero. Ma le polemiche con la signorina Barbara D’Urso che ha detto che lei ha dato da mangiare a tutti la stessa cosa, anche i musicisti, no ha fatto differenze perché nel mio paese si fa così…(imitandola)…. Ma [email protected], va! Sai che dico a Santiago quando piange forte forte di notte? Non che arriva l’uomo nero, ma ‘se ti comporti male chiamo la zia d’Urso!’ e lui si zittisce subito”.

Il video fu rimosso il giorno dopo dal sito delle Iene, scatenando la polemica della showgirl argentina:

“E’ abbastanza scandalosa la censura del video. Le puntate di Pomeriggio 5 e Domenica live erano una continua diffamazione subliminale: la conduttrice mi ha dato della scostumata. Lei non è stata censurata quando ha attaccato me, io sì. Si è cercato il marcio nel mio matrimonio per farmi sembrare un’insensibile verso chi lavora e mi sono sentita dire che non rispetto i sacramenti. Il “vaffa” della mia intervista non è un reato: se punti il dito contro una persona senza conoscerla, ti devi aspettare una risposta, non puoi pretendere la libertà di parola senza una replica. Non sono la prima a prendersela con lei, ho rappresentato i tanti che l’avrebbero fatto ma si sono tirati indietro”.

La D’Urso rispose direttamente dalle pagine di Chi:

“Nel “pescato” delle news ho trovato il matrimonio di Belen. Tornerei a trattarlo perché è una notizia. Come ho fatto con il matrimonio di Valeria Marini. Sono eventi mediatici, Non’ho mai espresso giudizi. Quando ho visto Le Iene (con il “vaffa” di Belen, ndr), ho pensato immediatamente che io so di piacere moltissimo o di non piacere per niente. In quel caso ha parlato una persona a cui non sono piaciuta. Quando vengo attaccata, ameno Faccio finta di nulla, vado avanti. Non ho mai replicato. Questo è il mio stile di vita.

Non c’è mai stata alcuna riunione nei piani alti, intermedi o bassi per far rimuovere nulla. Oltre a non pensarci, non avrei neanche il tempo per fare riunioni su questi argomenti. (…) Sui social ho quasi un milione di seguaci e io non blocco o cancello mai nessuno, nemmeno chi mi offende brutalmente.

Spieghiamo: io non ho mai chiesto di tagliare niente e non ho mai inveito contro nessuno. Stimo moltissimo Silvia Toffanin e so quanto lei mi tutela e mi ha tutelato tutte le volte che sono andata nella sua trasmissione. lo farei lo stesso se lei venisse alla mia”