Ho paura che l’uso continuato della pillola ‘atrofizzi’ le ovaie…

Il ciclo era regolare ma creava moltissimo dolore e la ginecologa mi ha consigliato di prendere la pillola senza fare sospensioni avendo ovaio policistico.

Buongiorno,
da sei mesi assumo la pillola anticoncezionale poiché avevo un ciclo regolare ma mi creava moltissimo dolore, inoltre soffrivo dell’ovaio multifollicolare, la ginecologa mi ha consigliato di prenderla per molo tempo senza fare sospensioni. Io ho paura che l’uso continuato della pillola ‘atrofizzi’ le ovaie e peggiori l’ovulazione e in un futuro causare difficoltà ad avere figli. Sono fondate queste mie paure? Grazie della risposta

Alessia, 18 anni


Cara Alessia,
non sempre è così facile fidarsi e affidarsi al parere medico anche perchè questo in alcuni casi abbiamo la sensazione di perdere il controllo sul nostro corpo. Si amplificano dubbi, paure, progettualità che ci confondono. 
La pillola, come tutti i farmaci, introducono dei principi attivi che tendono a modificare o compensare degli equilibri fisiologici del corpo, ed infatti la scelta della pillola viene data dal ginecologo proprio in base al tuo profilo personale. Il rischio di incorrere in effetti indesiderati causati dalla pillola anticoncezionale dipende molto dal proprio stato di salute, dall’età, dalle caratteristiche del proprio ciclo mestruale, dalla dipendenza o meno dal fumo e dalle malattie che si sono verificate nel corso della propria vita. Proprio per evitare controindicazioni, prima di assumere la pillola è necessario fare degli esami specifici e nel corso del tempo è consigliabile effettuare dei controlli periodici. Questi ti permetteranno di monitorare quindi i valori del tuo corpo e capire se c’è qualcosa che non va. Nel tuo specifico siamo sicuri che la ginecologa abbia valutato la tua storia nell’insieme e scelto la strada migliore in questo momento. Questo non implica che non ci potranno essere delle modifiche e degli aggiustamenti in corso.
La pillola in questo momento serve proprio per non stressare ulteriormente le ovaie per cui fidati della tua ginecologa e non aver paura a farle domande perchè l’informazione è l’unica arma a disposizione che abbiamo per arginare le ansie e le paure.
Considera inoltre che le pillole di ultima generazione sono tutte a basso dosaggio proprio per garantire una elevata efficacia me senza importanti ricadute sul funzionamento dell’organismo.
Un caro saluto!