“Studi e Documenti”

La rivista on line dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna si rinnova

Roma – Dopo sei anni dalla sua nascita, la rivista on line a diffusione gratuita dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna “Studi e Documenti” si rinnova (http://istruzioneer.it/studi-e-documenti-home/).

“Studi e Documenti” procede così nella sua “navigazione” verso una direzione di senso che continua a coniugare la produzione culturale, gli studi, le azioni, la formazione e la documentazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna con la vita sul campo delle scuole.

Si tratta, dunque, di uno strumento innovativo con cui l’Amministrazione aggiorna le modalità di comunicazione pubblica. Il rinnovamento editoriale intende mantenere alta l’attenzione dei lettori, per dare luce ai materiali informativi e formativi prodotti, affinché “le sudate carte” divengano per tutti “studi leggiadri” e affinché l’on line possa portare oltre i nostri “Studi e Documenti”. In questo oltre è compresa anche una maggiore attenzione per l’usabilità e l’accessibilità dei contenuti, attraverso la pubblicazione della rivista sotto forma di libro digitale.

A partire da questo numero infatti, i lettori avranno tre diverse modalità di fruizione dei contenuti: scegliere il singolo contributo da leggere on line, scaricare il file pdf dell’intera rivista realizzato per la stampa, oppure scaricarne la versione epub, che consente un elevato grado di personalizzazione della lettura (tra cui la scelta delle dimensioni dei caratteri, la tipologia del font, il contrasto, l’adattabilità del testo alle dimensioni del monitor) e l’attivazione di importanti funzioni di accessibilità come l’uso di dizionari integrati e della sintesi vocale.

La sfida che ha guidato le traiettorie del Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna di esplicitare la dimensione culturale e di “Studi” della propria azione amministrativa ha rappresentato un alto faro di riferimento per dare un senso comune ai “Documenti” delle proprie azioni. La scuola è un luogo di integrazione e contaminazione tra cultura e pratica, tra pensiero e azione, tra essere e saper essere.

Nell’odierno contesto fluido, in divenire e in movimento, questa rivista, pur mantenendo con decisione la propria rotta, si è aggiornata nella veste grafica, in un restyling di forma, confermando scopo e contenuto. Non si tratta di una scelta puramente tecnica, né di un aggiornamento dettato unicamente dalla necessità di stare al passo con i tempi, ma di un preciso orientamento editoriale che intende offrire un servizio per tutti, attraverso un testo capace di rispondere alle diverse esigenze dei nostri lettori. Link diretto della Rivista on line “Studi e Documenti”: http://istruzioneer.it/studi-e-documenti-home/