Rainbrow, su iPhone X si gioca con le sopracciglia

RainbrowROMA – Si chiama Rainbrow ed è il primo gioco con cui si può giocare con il movimento delle sopracciglia. Non è fantasia ma la nuova applicazione per iPhone X che sfrutta i sensori 3D per interagire con l’utente.

A svilupparla Nathan Gitter, laureato in informatica presso l’Università di Washington. Si tratta di un  gioco arcade che richiede ai giocatori di utilizzare le proprie sopracciglia per spostare il protagonista del gioco, un’emoji, su e giù per lo schermo. Lo scopo raccogliere stelle ed evitare allo stesso tempo ostacoli come auto, pallacanestro e anatre. Il tutto per ottenere il maggior punteggio.

Rainbrow, sopracciglia e privacy

Alla prima apertura di Rainbow, un popup richiede il permesso di accedere alla fotocamera frontale. Nelle informazioni sulla privacy si legge che Rainbrow rileva dati di movimento solo per scopi di gameplay. I dati vengono memorizzati solo sul dispositivo, localmente, e solo per la durata di una sessione di gioco. I dati di profondità, inoltre, non vengono mai archiviati in remoto, ceduti a terze parti o utilizzati per scopi diversi dal gameplay.

Rainbrow, esempio di una sessione di gioco

Rainbrow — iPhone X Eyebrow-Controlled Game

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it