Tutti salutano Gino, chi è il protagonista del tormentone virale

Anche nei primi giorni del 2018 non sembra voler abbandonare la rete

ginoROMA – Non sembra voler abbandonare la rete Gino, protagonista del tormentone virale che ha chiuso il 2017. Tutti lo salutano, lo citano nei commenti su Instagram e anche in questi primi due giorni del 2018 continuiamo a leggere il suo nome su internet. Ma chi è veramente?

La storia di Gino

Come avrete potuto immaginare, non si tratta di una persona reale. Lo scorso 31 dicembre, lo youtuber Blur, al secolo Gianmarco Tocco, ha invitato i suoi followers – un totale di 270mila – attraverso uno storia pubblicata su Instagram a commentare con la parola “Gino” qualsiasi foto o post. I fan, ovviamente, non se lo sono fatti dire due volte. Nel giro di poche ore, così, qualsiasi post presente sul social fotografico è stato invaso dalla parola chiave. Neanche i post dei vip più internazionali sono stati risparmiati. Gino è arrivato anche nei commenti alle foto di Cristiano Ronaldo, Emily Ratajkowski e Gwyneth Paltrow.

Neanche i vip si sono tirati indietro. Chiara Ferragni, Fedez, Joe Bastianich e pure Matteo Renzi hanno partecipato al tormentone. Se perciò ancora Gino vi perseguita ovunque non c’è da sorprendersi. Insomma, armatevi di santa pazienza e aspettate che la sua “fama” sparisca presto.

E il 31 dicembre del 2017 the winner is #Gino. Di nuovo #auguri Ora però ragazzi mollate Instagram e pensate a vivere una bella serata anziché a #Gino.???

Un post condiviso da Matteo Renzi (@matteorenzi) in data:

La verità su Gino secondo Blur

Tutta la verità su Gino l’ha raccontato lo stesso Blur in un video pubblicato su YouTube. Tra commenti positivi e critiche, lo youtuber risponde a quanti hanno scritto di Gino sul web.