LeSigarette dal vivo con La Musica Non Serve A Niente

LeSigarette dal vivo con La Musica Non Serve A Niente

La band romana presenta il nuovo disco sul palco del Lanificio con tanti ospiti e molte sorprese

Photo: Tamara Casula

Roma – Se n’è già parlato, il duo de LeSigarette ha tirato fuori un secondo album tanto acido e dissacrante quanto ironico e divertente. LA MUSICA NON SERVE A NIENTE, questo il titolo del nuovo lavoro, è fuori già da qualche mese per ‘N ETICHETTA (inedita produzione del club romano ‘na cosetta) con la collaborazione artistica del cantante ben noto alle pagine di Diregiovani Lucio Leoni, e solo stasera, a Roma, si festeggia il disco traccia per traccia sul palco del LANIFICIO.

Lorenzo Lemme e Jacopo Dell’Abate presentano dal vivo il nuovo album accompagnati da tantissimi ospiti. I Tu, Matteo Gabbianelli dei Kutso, Mimosa Campironi, Ivan Talarico e Lucio Leoni condivideranno il palco con la band per cantare, suonare e sorprendere il pubblico de LeSigarette.

Ad anticipare l’uscita del disco il video-singolo de LA MUSICA NON SERVE A NIENTE (diretto da Giacomo Citro) che dà il nome all’album. È un brano polemico, uno scherzo ed è un po’ anche una denuncia. «È come se un’automobile avesse scritto sopra “spostarsi è inutile”. La verità è che la musica è una grande salvezza.»

LeSigarette – La musica non serve a niente – OFFICIAL VIDEO

LeSigarette

LeSigarette sono un duo energico e imprevedibile con batteria, chitarra e voci di Jacopo Dell’Abate e Lorenzo Lemme. Cresciuti in vari ambiti nella scena musicale indipendente romana, Jacopo è un fonico live e da studio, chitarrista, percussionista e insegnante di pedagogia musicale; Lorenzo è un batterista, percussionista, cantante, ma anche un booking manager con un passato da plurilaureato insegnante di storia e filosofia. Il loro background è fatto di produzioni musicali indipendenti, di bande di strada e busker, cabaret musicali, spettacoli improvvisati e parate. Elementi che si ritrovano ancora sottotraccia nella loro musica e che spiegano da dove proviene la loro grande energia sul palco. Ad anni di distanza dall’inizio del tour i loro live sono ancora lì nelle classifiche di KeepOn, votati dai direttori artistici dei migliori locali dedicati alla musica dal vivo.

Insomma se il disco piace il live sarà irresistibile. Garantiti tanti spintoni quanti abbracci sotto cassa, si passerà da brani a tutto ritmo fino a ballate più leggere, senza considerare l’elemento sorpresa ospite dopo ospite.

Photo: Tamara Casula