Domani 400 istituti per la ‘Notte bianca’ dei licei classici

In tutta Italia una serata a porte aperte

Roma – Spettacoli teatrali, musica, mostre, performance artistiche, incontri culturali: e’ la notte bianca dei licei classici che domani, venerdi’ 12 gennaio, vedra’ protagonisti gli studenti e i docenti di circa 400 scuole in tutta Italia.

Gli istituti apriranno le loro porte nelle ore serali e i ragazzi avranno cosi’ la possibilita’ di passare una serata diversa, dedicata alla cultura ma anche al divertimento. Ogni scuola, nella sua autonomia, ha organizzato un evento ad hoc ma tutte le scuole saranno virtualmente unite dalla lettura in simultanea dell’inno omerico a Selene.

Altro momento comune sara’ la visione di un video dedicato all’inno della quarta edizione della notte bianca. All’istituto Leonardo da Vinci di Maccarese, a partire dalle 17, saranno tante le iniziative: sara’ possibile visitare la mostra dei Giusti allestita nella sede centrale dell’istituto e partecipare a esperimenti scientifici. A seguire, ampio spazio sara’ dato ai progetti di mobilita’ internazionale e di giornalismo studentesco. Non mancheranno esibizioni teatrali, musicali e momenti ludici come la caccia al tesoro. Sempre nel Lazio, a Roma, il Liceo Vivona dedica la serata al “rapporto uomo-donna tra fascinazione e paura, misoginia, moralismo e dissolutezza”.

Tutte le classi dell’istituto avranno uno spazio a disposizione per affrontare il tema dell’evento, declinandolo in diversi linguaggi e in tutte le sue sfaccettature. Al liceo Mamiani di Roma l’evento iniziera’ alle 18.30 e finira’ a notte inoltrata. La manifestazione prevede anche un gioco a quiz sulle commedie plautine, uno spettacolo teatrale e un momento dedicato al manifesto di Ventotene riscritto dai giovani.

Il Liceo Telesio di Cosenza partecipera’ all’iniziativa con letture di testi latini e greci e drammatizzazioni che mescoleranno classicita’ e modernita’. Alla scuola De castro di Oristano gli studenti e i docenti accoglieranno gli ospiti con musica, letture classiche e conferenze dedicate al tema degli universi femminili. Il liceo Colombo di Genova accogliera’ anche i piu’ piccoli in uno spazio gioco realizzato per l’occasione. Al Liceo Virgilio di Mantova gli studenti, insieme ai docenti, coinvolgeranno i partecipanti con reading di poesia in diverse lingue, rappresentazioni teatrali, installazioni artistiche, esibizioni musicali ed esperimenti scientifici.

La notte bianca del liceo classico e’ dunque diventata un appuntamento fisso. Promossa per la prima volta quattro anni fa dal professore Rocco Schembra del liceo Gulli e Pennisi di Acireale, in pochi anni ha raggiunto un numero di adesioni sempre maggiore, contagiando scuole di tutto il territorio. Partita con 150 istituti aderenti alla prima edizione nel 2015, la notte bianca dei licei classici ha visto la partecipazione di 235 istituti nel 2016, diventati 367 nel 2017 e 400 nel 2018.