I gruppi di Whatsapp a rischio hacker

A scoprire la falla di sicurezza alcuni ricercatori dell’università tedesca di Bochum

Gruppi di WhatsappROMA – La privacy online è ormai un argomento delicato. Secondo alcuni ricercatori dell’università tedesca di Bochum, i gruppi di Whatsapp sarebbero a rischio hacker.

A causa di una falla di sicurezza, chi controlla i server di Whatsapp  – che funzionano senza sistema di autenticazione – sarebbe in grado di aggiungere persone ai gruppi. Chiunque venga aggiunto, da quel momento, è così in grado di leggere i messaggi degli altri componenti. “La riservatezza dei gruppi  viene interrotta non appena il membro non invitato può ottenere tutti i nuovi messaggi e leggerli”, ha detto Paul Rösler della Ruhr University.

Whatsapp rassicura i suoi utenti

Gli utenti di Whatsapp, però, non devono fasciarsi la testa prima del tempo. Violare la piattaforma e arrivare fino ai server non è un’operazione semplicissima che chiunque può fare. Whatsapp, dal canto suo, continua a garantire la crittografia end-to-end che consente la fruizione del contenuto solo a mittente e destinatario. Sarebbe impossibile, quindi, per chiunque – anche a chi compromette un server – intercettare testi, audio e video nel loro percorso da uno smartphone all’altro.