Quattro ragazzi espulsi da Amici dopo scorribande notturne

Maria De Filippi: serve “rispetto e disciplina”

ragazzi espulsi da amiciROMA – Hanno trascorso un sabato intenso i 4 ragazzi espulsi da Amici di Maria De Filippi. Al cantante Biondo e ai ballerini Filippo, Vittorio e Nicolas è stata tolta la maglia e notificata l’espulsione per aver infranto più volte il regolamento da loro sottoscritto, durante alcune scorribande notturne nel residence dove alloggiano. Biondo, Filippo, Vittorio e Nicolas potranno rientrare solo se supereranno un esame di riammissione particolarmente duro. I ballerini dovranno preparare 4 coreografie, Biondo 4 cover. Tra queste c’è Il Pescatore di Fabrizio De André.

Per i ragazzi espulsi da Amici serve “rispetto e disciplina”

Ad Amici non sono la regola le espulsioni. Per lo staff del talent è stata una scelta non presa alla leggera ma che era necessaria. “Sono ragazzi che si allontanano dai loro genitori e ne sentiamo la responsabilità – ha detto Maria De Filippi al Corriere della Sera-. Per questo era giusto insegnare loro il rispetto della disciplina necessaria per il mestiere che vogliono imparare, regole di vita che segue chiunque si ponga un obiettivo. Quando è successo questo casino abbiamo deciso di dare loro una punizione”.

Espulsione a parte, tutti gli studenti dell’edizione di quest’anno (compresi gli espulsi) saranno spediti  per le strade di Roma per ripulirle. “Quando l’arrabbiatura decanta, – ha spiegato ancora la De Filippi – arriva l’esigenza di trovare un sistema educativo, anche perché io credo nella rieducazione. Aiutare a pulire le strade, concentrandosi sulle periferie, può trasmettere loro un impegno civico, civile. Raggi si è detta subito molto disponibile. Tutti possiamo sbagliare, ma quando si va oltre, qualcosa si deve fare. Lavorando di notte capiranno il senso di cosa significa farlo. E anche i ragazzi che lo seguono da casa”.