spettacolo

Anche la Dark Polo Gang lascia la Siae e passa a Soundreef

 Dark Polo Gang lascia la SiaeROMA – La Dark Polo Gang, band romana di musica trap che nel luglio dello scorso anno con ‘Twins’ è stato al primo posto nella classifica italiana degli album più venduti, ha lasciato SIAE (Società Italiana Autori Editori) per affidare a Soundreef la raccolta e gestione dei diritti d’autore. L’accordo tra gli artisti e la società fondata da Davide D’Atri è operativo dal primo gennaio di quest’anno.

La Dark Polo Gang, un viaggio iniziato nel 2014

La Dark Polo Gang si è costituita a Roma nel 2014. Della formazione fanno parte Arturo Bruni (Dark Side), Nicolò Rapisarda (Tony Effe), Dylan Thomas Cerulli (Dark Pyrex o Principe Pyrex) e Umberto Violo (Dark Wayne o Wayne Santana). I quattro, nonostante la giovane età, sono arrivati presto a fare numeri impressionanti sul web, creandosi un’ampia fanbase. Nel 2017 fondano la Triplosette Entertainment per gestire i diritti editoriali dei loro brani (passati anch’essi da Siae a Soundreef) e la loro attività discografica. L’album di esordio del gruppo è stato Full Metal Dark (2015), cui è seguito Twins (2017). È stato pubblicato il 5 gennaio 2018 l’ultimo lavoro della band, ‘Sick Side’, che è entrato direttamente nella top ten della classifica FIMI di vendite, posizionandosi alla posizione numero 6.  Il singolo ‘Diego Armando Maradona’ ha esordito alla posizione #1 della chart ‘Top 50 – Italy’ di Spotify.

Soundreef sta rivoluzionando la gestione dei diritti d’autore in Europa e non solo grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e sistemi digitali. Opera in più di 20 Paesi nel Mondo e amministra il repertorio di oltre 25.000 autori ed editori nel Mondo, di cui più di 11.000 in Italia, tra cui Fedez, J-Ax, Enrico Ruggeri, Gigi D’Alessio, Maurizio Fabrizio, Nesli e Fabio Rovazzi.