I 10 oggetti più assurdi battuti all’asta nel 2017

Dai capelli di celebrità defunte a una lettera scritta sul Titanic

oggetti più assurdiROMA – La stranezza certamente non è una caratteristica che le persone perdono col passare degli anni: nel 2017 infatti, come ogni anno, sono stati battuti all’asta moltissimi oggetti veramente assurdi. Gli esperti del sito di aste online Catawiki.it hanno raccolto i 10 lotti più bizzarri battuti all’asta in questo 2017, con l’invito a tutti i collezionisti, e non, di rimanere “strani” anche nel nuovo anno!

1. Il più antico meteorite sulla terra

Una parte di meteorite di 4,5 miliardi di anni è stata battuta all’asta quest’anno per oltre 14.000 euro, diventando uno degli oggetti più antichi mai venduti. Nonostante il suo aspetto senza pretese, questo pezzo di roccia spaziale è estremamente raro.

2. I capelli di celebrità defunte

All’inizio dell’anno una ciocca dei capelli appartenuta al King del Rock Elvis Presley è stata venduta per oltre 1.000 euro. La ciocca, in condizioni perfette, era stata raccolta dal barbiere personale di Elvis, Homer Gill Gilleland.

Una ciocca per tutto il 2017, però, non sarebbe abbastanza! Fortunatamente anche le ciocche appartenute a Marilyn Monroe e addirittura a Napoleone sono state battute all’asta, così come quelle dei 4 Beatles, vendute per una cifra totale di 10.000 dollari.

3. Un dipinto da 450 milioni

L’opera “Salvator Mundi”, di Leonardo Da Vinci è stata battuta all’asta a Novembre per l’incredibile cifra di 340 milioni di euro dalla casa d’aste di New York Christie’s, divenendo l’opera d’arte più costosa mai venduta. Il dipinto fu originariamente scambiato per una copia e venduto per 45 dollari; era l’ultimo Leonardo rimasto nelle mani di un privato.

4. L’articolo comprato al mercatino dell’usato più costoso di sempre

Un anello di diamanti comprato “per caso” in un mercatino è stato battuto all’asta per più di 655.000 euro a Londra: il proprietario credeva che la pietra di dimensioni eccezionali fosse un pezzo di bigiotteria quando la comprò in un mercatino negli anni ‘80.

5. Una lettera scritta sul Titanic

“Se tutto va bene arriveremo a New York mercoledì”, queste le parole sulla lettera scritta sul Titanic battuta all’asta quest’anno per circa 125.000 euro. Fu Alexander Oskar Holverson, un passeggero di prima classe, a scrivere queste parole a sua madre il giorno prima che il transatlantico colpisse un iceberg.

6. Un sacchetto di polvere lunare

Una borsa usata dall’astronauta statunitense Neil Armstrong per raccogliere i primi campioni della Luna è stata venduta all’asta a New York per oltre 1 milione di euro. Non una semplice borsa visto che porta ancora tracce di polvere lunare e piccole rocce spaziali.

7. Un mattoncino Lego in oro massiccio

Il mattoncino Lego più costoso del mondo è andato all’asta quest’anno su Catawiki, per oltre 10.000 euro. Si tratta di uno dei pochi quadratini in oro massiccio 14 carati, realizzati dalla Lego tra il 1979 e il 1981 per premiare i dipendenti con più di 25 anni di lavoro nello stabilimento in Germania.

8. Un tonno di estremo lusso

Un tonno rosso è stato venduto per oltre mezzo milione di euro nel corso della prima asta dell’anno del mercato di Tsukiji a Tokyo.

Il pesce di 212 Kg, catturato al largo della costa di Oma, è stato acquistato da Kiyomura, operatore della catena di ristoranti Sushi Zanmai che  ha dichiarato: il pesce è “un po’ caro, ma sono felice di essere riuscito a vincere all’asta un tonno di buona forma e dimensioni”. Kimura ha aggiunto che non vedeva l’ora di servirlo nei suoi ristoranti.

9. La bibbia più piccola del mondo

Sul sito di Catawiki è stata battuta all’asta per 3.000 euro la più piccola copia leggibile e illustrata esistente della Bibbia. Le piccole Bibbie del passato hanno suscitato grande interesse nel mercato del collezionismo per tutto il 2017; anche in passato ci sono stati anni in cui il pubblico ha nutrito grande interesse per copie del testo sacro, soprattutto per quelle appartenute a celebrities, come Elvis o Ronnie Kray.

10. Una ciotola da 28 milioni

Una ciotola cinese estremamente rara e antica è stata battuta all’asta quest’anno per la cifra record di 28 milioni. La ciotola in porcellana ha quasi 900 anni di età ed è stata venduta ad un anonimo offerente di Hong Kong… con la raccomandazione di non metterla in lavastoviglie!

Cos’è Catawiki

Catawiki è il sito d’aste online a più rapida crescita in Europa. Fondata nel 2008 da René Schoenmakers (CEO) e Marco Jansen (CTO) originariamente come community per collezionisti, Catawiki è poi diventato il primo sito per l’acquisto e la vendita di oggetti speciali.

Dal 2011, Catawiki presenta aste settimanali attualmente in 80 diverse categorie, incluse auto d’epoca, arte, gioielleria, libri e orologeria. Nel dicembre 2015 Catawiki ha vinto il primo premio Deloitte Technology Fast500 come azienda europea a più rapida crescita. Le aste sono seguite da esperti specializzati che garantiscono la varietà e l’elevata qualità degli annunci. Il sistema di pagamento interno a Catawiki garantisce a venditori e compratori un metodo di pagamento semplice e sicuro.