Made in Italy di Ligabue, dal 25 gennaio al cinema. Diregiovani all’anteprima

Dopo ‘Radiofreccia’ e ‘Da zero a dieci’, Ligabue torna sul grande schermo con ‘Made in Italy’. Nel cast, Stefano Accorsi e Kasia Smutniak

made in italy di ligabueROMA –  La rockstar di Correggio torna sul grande schermo con Made in Italy. La pellicola arriva al cinema il 25 gennaio distribuito da Medusa Film. 

Ligabue  con il suo terzo film apre una finestra sulla società attuale attraverso la storia di Riko e Sara, interpretati rispettivamente da Stefano Accorsi e Kasia Smutniak. 

Made in Italy è una dichiarazione d’amore, spesso frustrata, verso il Paese attraverso gli occhi del cantante.

La pellicola ha in sè molte tematiche attuali: dai problemi di coppia all’amicizia, dalla dipendenza dal gioco d’azzardo e i suoi effetti ai problemi economici, dalla disoccupazione alla ricerca frustante del lavoro.

Made in Italy dà al pubblico una visione della vita lontana dal pessimismo ma regala allo spettatore una visione della vita che fa l’amore con l’ottimismo, con il reinventarsi, con la voglia di cambiare. 

Sul fatto che sia un film firmato da Ligabue non ci sono dubbi. Questo non si percepisce soltanto dalle colonne sonore del cantante. Made in Italy profuma di Liga: dallo stile wild di una rock star dei personaggi alle bottiglie di Lambrusco, dalla poetica Emilia-Romagna a quell’accento inconfondibile della terra del cantante. 

Made in Italy non ha certamente la pretesa di essere un capolavoro ma c’è un lavoro ben fatto sulla fotografia e sulle inquadrature. Un’altra nota positiva è per il cast, in particolar modo per Stefano Accorsi e Kasia Smutniak: è difficile pensare ad altri interpreti di Riko e Sara al di fuori di loro due.

Il film di Ligabue non si può definire ‘inguardabile’ però presenta alcuni difetti. Alcune scene risultano lente e incomplete. Inoltre, il passato di Riko o quella di Sara non è ben definito: chi sono? Cosa si nasconde dietro la loro malinconia o inquietudine? Quando hanno smesso di essere felici?

VOTO 3/5

Made in Italy di Ligabue, il trailer

Made in Italy di Ligabue, la trama

Made in Italy è una dichiarazione di amore frustrato verso il Paese, raccontata con le parole e la musica di Luciano Ligabue, attraverso lo sguardo di Riko.

Un uomo onesto, che può contare su un gruppo di amici veri e su una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre. È però anche un uomo molto arrabbiato con il suo tempo, che sembra scandito solo da colpi di coda e false partenze. 

E se a volte si cade e rialzarsi non è facile, Riko ha scelto di non darla vinta al tempo che corre.

made in italy di ligabue

Made in Italy, la scheda tecnica

Nel cast Stefano Accorsi e Kasia Smutniak. Poi Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini, Alessia Giuliani, Gianluca Gobbi e Tobia De Angelis.

Prodotto da Domenico Procacci per Fandango e distribuito da Medusa Film, il film è stato girato tra i luoghi di Ligabue e la Germania per un totale di 7 settimane tra Correggio, Reggio Emilia, Novellara, Roma e Francoforte. 

Made in Italy di Ligabue, la colonna sonora