esteri

Violento terremoto nel golfo dell’Alaska, è allarme tsunami

ROMA – Un potente terremoto nel golfo dell’Alaska ha fatto scattare l’allerta tsunami.
L’epicentro del sisma di magnitudo 7.9 (inizialmente registrato 8.2) è stato localizzato a circa 280 km a sud-est di Kodiak, ad una profondità di circa 10 km.
L’allarme tsunami è stato diramato per il sud-est e sud dell’Alaska, tra cui la penisola dell’Alaska e le isole Aleutine, così come la Columbia Britannica in Canada.
Osservazione tsunami in vigore per la California, l’Oregon e Washington, così come per le isole hawaiane.

Il sisma ha colpito alle 00:31 ora locale.
La città di Kodiak è stata prontamente evacuata. Tuttavia, al momento, nessuna onda anomala ha colpito la costa.