spettacolo

20 anni di Dawson’s Creek, la nostalgia di James Van Der Beek

20 anni di dawson's creek

ROMA – Nostalgia portami via. Questa settimana ricorrono i 20 anni di Dawson’s Creek. La famosa serie andò in onda in America su WB per la prima volta il 20 gennaio 1998. James Van Der Been – meglio conosciuto come Dawson Leery – ha ricordato su Instagram quei momenti. L’attore, oggi 40enne, ha pubblicato su Instagram una foto insieme a Joshua Jackson, Katie Homes e Michelle Williams, suoi colleghi nella serie.

Il post di Dawson

“#tbt Squad ’97. Conoscevo queste persone da 7 giorni quando questa foto fu scattata. 20 anni fa questa settimana – ha scritto l’interprete di Dawson -. Il piccolo pilot che girammo in una piccola città per un network nuovo ha cambiato la nostra vita e lanciato le nostre carriere. Grazie a Wilmington, alla crew e alla comunità del North Carolina che ci ha cresciuto e ci ha mantenuti sani di mente.

Grazie ai tanti scrittori e produttori di talento che ci hanno dato il cuore e sopportato. Grazie specialmente ai fan dello show. È una relazione divertente quella che abbiamo…la vostra esperienza di questo progetto è quella che avete visto dalla camera, i miei ricordi invece sono per la maggior parte quello che ho vissuto quando era spenta.

E sì, è vero che non ho visto la maggior parte degli episodi (diventò salutare a un certo punto impegnarsi al 100% di giorno e poi staccare completamente) ma la bellezza di questo tipo di organizzazione è che la mia opinione sullo show è stata fondata da quello che mi avete dato di riflesso in questi anni…ed è adorabile da testimoniare. Quindi grazie a chiunque ha espresso apprezzamento per il lavoro che abbiamo fatto – mi fa sentire orgoglioso di essere associato a queste tre persone (e al resto del cast) e orgoglioso di essere parte di #DawsonsCreek. Avrà sempre un posto speciale nel mio cuore”.

Un possibile reboot?

Nonostante questo apprezzamento per la serie, il cast di Dawson’s Creek non ha mai approvato l’idea di realizzare un reboot della serie. L’unica che si è dimostrata a favore è stata la mamma di Dawson, Gail Leery. Mary-Margaret Humes ha sempre detto che, per lei, sarebbe ancora fattibile. Peccato che gli altri non siano d’accordo con lei al momento.